Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Perché la morte mi fa paura se credo nella resurrezione?

© Alessandro Bonvini

padre Carlos Padilla - pubblicato il 09/11/16

A noi cristiani succede spesso. Non ci rallegriamo del cielo. Preferiamo una religione che ci parli dell’oggi. Di come affrontare la vita. Di come amare al presente. Ma mi costa il salto immenso che abbraccia l’infinito. L’addio per sempre anche se è un arrivederci.

Di fronte alla morte sorgono sempre delle domande: “Cosa sto facendo della mia vita?”, “Sto vivendo come voglio vivere?”, “Sto amando e mi sento amato?” Sono le domande che racchiudono un seme di eternità.

Una persona pregava guardando Dio: “Non so bene cosa contengono i palmi delle tue mani. Quali infiniti nascondono le acque dei tuoi mari. Non so quanto silenzio abita oggi nel tuo petto. Quanto infinito nascondono le profondità della tua anima. Non so bene quanto mare servirà in cielo. Non so bene cosa contengono le acque dei tuoi mari. Non so se tante spiagge abbracciano l’infinito. Se nella tua barca i mari riempiono tutta la mia vita. Se tenendoti tra le braccia calmo la sete eterna. So solo che navigo in mari che non capisco. In cascate di luce, di silenzio, d’amore. Non so bene come fare per riempire l’ampio abisso che separa le mie acque dalle tue. Lentamente mi addentro nella vita che intuisco, alla cieca, sordo e muto. Con occhi innocenti, con parole taciute. So solo se tutto questo amore che sostengo riempie tutto quel cielo che sogno dentro di me”.

È lo sguardo del cuore che anela. Dell’anima che desidera. Della vita ancora non piena che vuole essere eterna.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
mortepauraresurrezione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni