Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
Ascensione
home iconArte e Viaggi
line break icon

Il nuovo corto della Pixar per affrontare le paure

Pixar

Aleteia - Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 05/11/16

Un piccolo omaggio che Alan Barillaro ha voluto fare a tutti gli appassionati della Pixar. Perché Piper è solo un cortometraggio di presentazione, proiettato prima del film “Alla ricerca di Dory“, ma come tutte le immagini della casa di animazione ha la potenza straordinaria di un grande messaggio nascosto fra le imprese di un piccolo protagonista (The Huffington Post, 3 novembre).

UNA VITA BELLA E FATICOSA

Il corto racconta le prime ore di vita di un piccolo piovanello, Piper, alle prese con le prime difficoltà. Il piovanello è un uccello che raggiunge appena i 20 centimetri di altezza. La sua vita? Bella ma anche faticosa. In estate trascorre gran parte del suo tempo sulle coste nell’estremo Nord, mentre in inverno molti uccelli migratori raggiungono la Nuova Zelanda o l’Australia. Sempre alla ricerca di cibo, si nutre di insetti, molluschi, poche sostanze vegetali (Corriere della Sera, 3 novembre).

L’IMPATTO CON IL MARE

Nel cortometraggio, invitato da sua mamma ad avvicinarsi all’oceano, Piper non ha alcun timore e si incammina tranquillo verso la riva incurante della potenza dirompente di quelle onde che da lì a poco lo avrebbero travolto e spaventato. Per Piper la questione si chiude lì: impossibile per lui pensare anche solo all’ipotesi di provare a riavvicinarsi al mare(Il Giornale, 3 novembre).

IL DESIDERIO DI SCOPRIRE COSE NUOVE

Ma, come spesso accade, arriva un momento in cui la vita ti pone di fronte a una scelta con sfide e paure che vanno inevitabilmente affrontate. E se al pressante richiamo della fame si aggiunge anche la curiosità e il desiderio di scoperta, ecco arrivato per Piper il momento di mettere da parte qualsiasi timore per provare a superare quelli gli apparenti ostacoli insormontabili. È così la paura si fa da parte e la scoperta si fa magica.

La storia di Piper è un vero e proprio augurio e un sostegno per tutte gli ostacoli che sembrano insormontabili, ma che diventano minori se non si perde di vista la meta da raggiungere.

Tags:
cortometraggiPaurepixar
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni