Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconSpiritualità
line break icon

Imparare dai poveri la strada della misericordia

Flickr.com/ Creative Commons/ © Amodiovalerio Verde

Silvia Lucchetti - Aleteia - pubblicato il 01/11/16

Un libro ci invita all’ascolto silenzioso degli ultimi per vincere l’ossessione del controllo

“La strada si fa maestra. Imparare dai poveri la lingua della misericordia” (Àncora editrice) di Roberto Cherubini è un libro che fa parlare i poveri e che ci parla di loro, ma che soprattutto – capitolo dopo capitolo – accompagna il lettore nella scoperta di un nuovo linguaggio della vita, fatto di amicizia e misericordia, per provare a superare la barriera di incomunicabilità tra il mondo dei ricchi e quello dei poveri. Le nostre città sono abitate da mendicanti, barboni, prostitute ma noi non conosciamo nessuno di loro, e spesso neppure ci accorgiamo della loro presenza:

«Questo è il primo dato con cui fare i conti, agghiacciante per alcuni versi, della vita dei più poveri, la gente della strada: fra essi e il mondo di ≪quelli dalla vita normale≫ corre un muro impenetrabile, o piuttosto un abisso che li sottrae alla vista e li condanna a un isolamento totale. Le esistenze appartenenti ai due diversi mondi si muovono negli stessi scenari urbani, ma su percorsi paralleli, e le loro strade non si incontrano, o piuttosto si incrociano, assai raramente, con fastidio e frettolosità».

LAZZARO È RICORDATO PER NOME, IL RICCO RESTA ANONIMO

Eppure come scrive l’autore nell’introduzione riprendendo le parole di Gregorio Magno, il passo evangelico ci ricorda come il povero Lazzaro è ricordato per nome, mentre il ricco – figura rappresentativa di tutti noi – resta anonimo.

«Questa realtà assomiglia a quella che descrive il Vangelo di Luca quando racconta dell’esistenza di un povero della strada che mendica davanti alla porta di un ricco, una situazione cosi comune al giorno d’oggi. Quest’ultimo neanche lo vede quando entra ed esce di casa, ormai abituato alla presenza di quel fagotto di stracci. La morte, che li coglie entrambi, svela la realtà drammatica di quella distanza enorme che li ha separati in vita, pur nell’estrema prossimità fisica: ≪Tra noi e voi è stato fissato un grande abisso: coloro che di qui vogliono passare da voi, non possono, ne di lì possono giungere fino a noi≫ (Lc 16,26). Essa ha reso incolmabile quell’abisso che già in vita era stato scavato dalla noncuranza del ricco. Non a caso, nota acutamente Gregorio Magno, mentre il povero Lazzaro è ricordato per nome, il benestante banchettatore della pagina evangelica rimane anonimo, perché ci rappresenta un po’ tutti».

LEGGI ANCHE:Il Papa ai poveri: pregate per la conversione dei ricchi

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
comunita sant egidiogesù cristomisericordiapoveristrada
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni