Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

The Sun: il singolo “Le case di Mosul” è stato ispirato dalla storia del professore Mohmaud Al Asalì

Condividi

Un invito a riflettere sulla dignità umana e un messaggio di speranza: #Iocredointe

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Ogni uomo nasce innocente
Dimmi: cosa ci distingue?

Un tema delicato, soffocato, taciuto, plasmato e a volte negato. Quello della libertà religiosa in un territorio come l’Iraq, devastato da una guerra che non vede fine.

Un atto di coraggio quello dei The Sun; dedicare una canzone a questa realtà e farla uscire come primo estratto e videoclip del nuovo album “Cuore Aperto”.

Un interrogativo si ripete in questo brano: ” Ogni uomo nasce innocente. Dimmi, cosa ci distingue?” Una domanda universale che va oltre il tempo, le differenze di credo, di razza e di cultura.

Un messaggio vero, carico di empatia, dedicato ai martiri innocenti che hanno dato la vita per difendere il valore della libertà religiosa; dedicato a chi resta e al loro coraggio di ricostruire una società migliore, giorno dopo giorno.

Il brano è ispirato alla vicenda del professor Mohmaud Al Asalì, docente di diritto coranico all’università di Mosul. Potete trovare una spiegazione approfondita nel blog di Francesco:

#iocredointe è la chiamata per ognuno di noi; la chiamata che racchiude il senso più alto della nostra natura umana.

Grazie ai The Sun per aver dato voce a chi non ha voce; Cecilia è con voi, pronta a diffondere nel mondo questo messaggio di pace.

La canzone “ Le case di Mosul” è tratta dall’ultimo album, Cuore aperto.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina FB: Cecilia Music

Laura Montorio

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.