Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il perdono è un atteggiamento sano che aiuta a migliorare la salute

Caro-cc
Condividi

Alcune citazioni bibliche che vi possono aiutare

Claudia è mia amica. È una donna molto attenta e una grande lavoratrice. Ama i bambini e adora aiutarli a imparare, visto che è maestra.

Tempo fa è stata colpita da una malattia molto difficile che l’ha portata a consultare tanti medici, e continua a lottare per la vita… Ha un tumore.

Il suo rapporto con i suoi coetanei non è buono come quello che ha con i bambini, visto che la fa arrabbiare la gente che percepisce come debole e che non si sforza come fa lei nel suo lavoro, nella sua lotta contro la malattia e nelle occupazioni quotidiane.

Siamo amici fin da quando eravamo piccoli e conosco la sua situazione familiare, e un giorno le ho chiesto come era riuscita a perdonare alla madre il fatto di essere stata tanto rigida e aggressiva con lei. Tristemente mi sono resa conto che ancora non la perdonava.

Risposta biologica del nostro organismo

Le ho spiegato che il nostro organismo ha un sistema che si chiama endocrino, che è quello che controlla gli ormoni che aiutano il corpo a reagire all’ambiente. Ad esempio l’adrenalina – quando ci spaventiamo il flusso sanguigno si riempie di questa sostanza aumentando il ritmo cardiaco che prepara il corpo a correre o a difendersi in caso di aggressione.

Ci sono molti ormoni che funzionano di fronte agli stimoli ambientali, ad esempio uno che si chiama melatonina che si inizia a produrre quando l’occhio smette di percepire luce e aiuta a conciliare il sonno.

Ce ne sono altri che agiscono come risposta allo stress, soprattutto il cortisolo. Questa sostanza è positiva per l’organismo, ma quando il livello di stress aumenta e si mantiene per un lungo periodo di tempo, allora il cortisolo inizia a distruggere i neuroni, per cui la persona comincia a dimenticare le cose, a tremare, cadono i capelli o escono macchie sulla pelle, tra i molti altri sintomi.

Con le arrabbiature, la frustrazione e il rancore si libera un cocktail di ormoni che pregiudicano la salute in modo tale che si finisce per avere malattie molto difficili da guarire. Claudia non lo sapeva, e spaventata mi ha chiesto la soluzione per il suo tumore.

La verità è che non conosco la soluzione alla sua malattia, perché esiste anche una predisposizione genetica a certe malattie, che combinate con il contesto che le favorisce e l’atteggiamento della persona finiscono per svilupparsi.

Quello che sono riuscita a condivere con lei è che il perdono è un atteggiamento sano che può aiutare a regolare gli ormoni che in eccesso o per tempo prolungato influiscono sulla salute delle persone.

Pagine: 1 2

Tags:
perdono
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni