Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconvaticano notizie
line break icon

Arturo Sosa a Sant’Egidio: “Insieme nella Chiesa in uscita, con un spirito apostolico allegro’’

Vatican Insider - pubblicato il 30/10/16

«Grazie per averci aperto di nuovo le vostre porte e il vostro cuore con simpatia. Insieme ci siamo ritrovati nella Chiesa in uscita, come dice papa Francesco, e insieme viviamo uno spirito apostolico allegro», lo ha detto padre Arturo Sosa, il nuovo preposito generale della Compagnia di Gesù, che ieri ha celebrato la liturgia a Santa Maria in Trastevere con la Comunità di Sant’Egidio insieme a un centinaio di confratelli, giunti a Roma da tutto il mondo per i lavori della Congregazione generale. 

È una lunga storia di amicizia quella tra la Compagnia di Gesù e la Comunità di Sant’Egidio. Una storia fatta di «simpatia» e «tante occasioni di collaborazione nel mondo», come ha sottolineato Andrea Riccardi, dando il benvenuto a padre Sosa.  

«Nel 1975, quando stavamo muovendo i primi passi, venne a trovarci padre Arrupe. A questa prima visita sono seguite quelle delle Congregazioni generali che hanno eletto padre Kolvenbach e poi padre Nicolás», ha ricordato Andrea Riccardi, che ha indicato nell’«apostolato gratuito per la comunicazione del Vangelo» e nel «servizio alla giustizia» i frutti che la Chiesa e il mondo attendono dalla Compagnia di Gesù. 

Commentando il brano di Zaccheo dal Vangelo di Luca, padre Sosa ha osservato come «l’attaccamento al denaro è una schiavitù non percepita e spesso giustificata; a volte anzi è una schiavitù desiderata». Eppure Zaccheo, «un uomo che si era arricchito in modo disonesto», si è mostrato «aperto a un’altra possibilità» e ha cercato in tutti i modi di vedere Gesù, al punto di salire su un albero, «un gesto eccessivo che poteva farlo apparire ridicolo». «L’incontro con Gesù – ha concluso padre Sosa – ha provocato in Zaccheo la conversione profonda, rendendolo disponibile a incontrarsi con gli altri. Soltanto l’uomo libero dall’attaccamento al denaro è capace di sperimentare la fraternità con chi è afflitto dalla povertà o dalla guerra. Chi sperimenta la misericordia di Gesù, come Zaccheo, diviene così messaggero della buona notizia». 

Per approfondimenti: www.santegidio.org

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni