Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il Papa agli animatori RnS: camminare in novità di vita

Condividi

Nel contesto dell’Anno Santo della Misericordia, che ha visto il Rinnovamento nello Spirito particolarmente impegnato nell’«esercizio delle opere di misericordia spirituali e corporali», Papa Francesco «esorta a camminare in novità di vita, resi fecondi dalla fervorosa partecipazione alla mensa della Parola e del pane di vita e dalla preghiera personale e comunitaria, per contribuire con la forza rinnovatrice del Vangelo al sorgere di un nuovo umanesimo illuminato dallo splendore della Verità». È il messaggio della Segreteria di Stato Vaticana in occasione della 40/a Conferenza animatori di RnS, che si è aperta al Palacongressi di Rimini. 

«È sempre motivo di gioia spirituale costatare l’intensità della vostra attività apostolica, che svolgete a servizio del Signore e della Chiesa, con il cuore aperto a tutto il nostro mondo», scrive nel suo saluto il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco. 

«Le parole che Papa Francesco vi ha indirizzato in occasione della Convocazione dello scorso anno – sottolinea monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione – mettevano in evidenza come anche piccoli gruppi di uomini e donne, semplici ma resi nuovi dall’azione dello Spirito Santo, possano diventare strumento efficace proprio perché è lo Spirito che opera in loro e attraverso di loro. Nel corso di questo Anno giubilare avete avuto modo di testimoniarlo abbondantemente con le `Tende della Misericordia´ piantate in tutta Italia e le altre numerose iniziative con cui vi siete fatti prossimi ai fratelli sofferenti, unendo efficacemente annuncio e testimonianza».  

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni