Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconSpiritualità
line break icon

Lotti per pregare? Sei confuso? Ansioso? Queste 3 preghiere ti aiuteranno

Flickr.com/ Creative Commons/ ©Adi ALGhanem

Catholic Link - pubblicato il 27/10/16

Di Ruth Baker

Non so voi, ma quando sono addolorata o stressata ci sono due vie che può prendere la mia vita di preghiera: o mi sento più vicina a Dio, e la preghiera arriva allora più facilmente, o la mia vita di preghiera diventa arida e sembra impossibile qualsiasi tipo di comunicazione con Dio. È allora che spesso veniamo incoraggiati a cercare preghiera e ispirazione in altri modi, ma cosa fare quando si sente che nulla ci ispira? Tre anni fa, quando mi trovavo in una situazione di questo tipo, ho scoperto le preghiere di Dietrich Bonhoeffer (grazie alla pubblicazione dello YOUCAT). All’epoca sentivo di non riuscire a pregare con le mie parole. Non avevo parole atte a esprimere i miei sentimenti, ma le preghiere di altre persone – i santi e anche i salmi – sembravano un po’ fuori dalla mia portata. Nel momento in cui non riuscivo a pregare a parole mie, le parole di Bonhoeffer sono state la cosa migliore che potessi trovare!

Dietrich Bonhoeffer era un teologo luterano, scrittore e docente universitario che venne imprigionato dai nazisti e poi giustiziato nel 1945, negli ultimi mesi della II Guerra Mondiale. Anche se non sapete molto di lui, come nel mio caso quando ho scoperto le sue preghiere, il suo carattere emerge brillando in modo tranquillo dalle sue parole. Quello che amo delle sue preghiere è l’onestà. Non finge con Dio che vada tutto bene. È estremamente aperto sulla difficoltà della sua situazione, e tuttavia – e questa è la parte importante – non si arrende. Bonhoeffer deve aver conosciuto la verità per cui la morte non ha l’ultima parola. È Cristo ad avere la parola finale, e le preghiere di Bonhoeffer rinviano tutto a Dio di modo che nel paradosso della sofferenza si riescano a trovare conforto e forza.

LEGGI ANCHE:Come Santa Teresa d’Avila pregando… ci insegna a pregare

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
ansiadolorepregarepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni