Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconStorie
line break icon

A 8 anni è morto tre volte, ha visto suo padre in cielo e ha sentito un messaggio di Gesù

Landon Kemp

Aleteia - pubblicato il 26/10/16

Il racconto straordinario di Landon dopo un tragico incidente automobilistico e due settimane in coma

Julie Kemp ricorda ancora perfettamente tutto ciò che è successo. L’incidente automobilistico non ha solo ucciso il marito Andy, ma ha anche lasciato il figlio Landon, di 8 anni, in condizioni gravissime – così gravi che è stato dichiarato tecnicamente morto addirittura tre volte.

I medici del Carolina’s Medical Center (North Carolina, Stati Uniti) gli hanno indotto il coma, senza nutrire speranze di riuscire a salvarlo.

Julie, pur se disperata per la perdita del marito e per le condizioni critiche del figlio, ha avuto la forza di pregare e supplicare Dio di salvare la vita di Landon.

È stato allora che due eventi sorprendenti hanno lasciato tutti senza parole.

In primo luogo, contro tutti i pronostici medici, Landon è uscito dal coma dopo due lunghe e angoscianti settimane – e senza alcun danno cerebrale, cosa che ha stupito i sanitari.


LEGGI ANCHE: Bambino-miracolo: dopo 14 coltellate ed essere stato sepolto vivo dalla madre è sopravvissuto!


Questo, però, implicava un momento molto difficile per Julie: come raccontare al figlio che il papà era morto?

E allora è giunto il secondo evento straordinario. Quando ha saputo della tragedia, Landon ha detto alla madre: “Sì, so dov’è. L’ho visto in cielo”.

Il bambino ha raccontato che aveva visto anche altri due parenti morti sempre in incidenti stradali, oltre a un amico del padre, morto un mese prima di lui. Landon ha poi aggiunto che Gesù gli aveva detto di essere un buon cristiano e di raccontare a tutti di Lui.

Il caso è avvenuto nel 1997, secondo quanto riferisce il sito Liftbump. Landon è ora un giovane adulto che si premura di raccontare la sua storia di “tripla rinascita”, confermata dai medici, e soprattutto di dichiararsi seguace e amico di Gesù.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
gesù cristoincidentemiracolimorte
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni