Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconSpiritualità
line break icon

5 semplici cose che puoi iniziare a fare per migliorare la tua lettura della Bibbia

youtube

Catholic Link - pubblicato il 26/10/16

3. Annotazioni

Annotazioni, sottolineature, post-it, segnalibri… Ci sono molti modi creativi con cui personalizzare la propria Bibbia, e attraverso questi modi potete tenere traccia del modo in cui Dio vi sta parlando attraverso le Scritture.

Non abbiate paura di usarle! Se volete potete comprare un’altra Bibbia (una per le vostre espressioni creative e una per la lettura devozionale), ma una Bibbia piena di segnalibri o di foglietti colorati con delle annotazioni mi sembra sempre molto più “amichevole”. E questo aiuta quando si tratta di prendere in mano la Bibbia e di leggerla davvero!

La cosa più importante da tenere a mente è che questa è la Parola di Dio, e ciò vuol dire che dobbiamo trattarla con reverenza e che dobbiamo permettere che abbia luogo il dialogo tra Dio e noi – un dialogo che si può verificare solo se apriamo la Bibbia e ci impegniamo con essa.

4. Routine

Ho un rapporto di amore-odio con la routine, ma devo ammettere che quando riguarda cose che devo fare (soprattutto se non bravo naturalmente a farle) allora la routine diventa la mia migliore amica.

Se riusciamo a entrare nella routine di leggere e pregare con la Bibbia ogni giorno, entrare in quel dialogo con Dio diventerà molto più semplice, mentre aumenta la familiarità con i testi e il modo in cui il nostro cuore è ricettivo nei loro confronti.

Suggerimento: Raccomando di iniziare o di finire la giornata tenendo la Bibbia già aperta sulla vostra scrivania, per poterle dare un’occhiata!

5. Studio

“Conoscere le Scritture è conoscere Dio”. Pensavo che l’avesse detto un santo, ma non riesco a trovare il riferimento… e allora lo dirò io, ma permettetemi prima di chiarire.

Non sto insinuando che lo studio della Scrittura sia l’unico modo per conoscerla, assolutamente. Possiamo studiare qualcosa per molti anni e non conoscerla, perché la “conoscenza” implica che abbiamo anche la risposta corretta alla cosa conosciuta, e studiare in sé non è conoscere. La nostra “conoscenza della Scrittura” si rinviene molto meglio nel nostro “amore per la Scrittura”, perché in questo amore abbiamo trovato la nostra risposta più vera.

Detto questo, credo che un po’ di studio faccia molto e ci aiuti a crescere nell’amore per la Scrittura.

Suggerimento: Trovate una serie di video o anche un’app che vi guidi attraverso la Bibbia con un programma di studio ordinato.

Per concludere, non temete di tirar giù dallo scaffale la Bibbia! Ricordate, attraverso le Scritture “il Padre che è nei cieli viene con molta amorevolezza incontro ai suoi figli ed entra in conversazione con essi”. “Con molta amorevolezza”!

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE 


Benedict Hince ha scritto 15 post in questo blog. Attualmente studia Filosofia e Antropologia all’Università di Exeter. Dopo aver trascorso un anno con la Saint Patrick’s Evangelisation School (SPES) a Londra, ora è impegnato a far conoscere Cristo agli altri e a condividere la bellezza e la gioia della fede cattolica con loro, approfondendo al contempo la propria fede.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
bibbia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni