Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconApprofondimenti
line break icon

Natalità? Molte chiacchiere, pochi fatti

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 20/10/16

Poi c’è la questione delle adozioni. In Italia l’adozione è un processo che dura in media dai 2 ai 4 anni di attesa con costi che arrivano fino a 7500 euro (nel caso delle adozioni internazionali) e che non vedono più 1000 adozioni accordate ogni anno nonostante la ampia disponibilità data moltissime famiglie con o senza figli. Manca da parte dello Stato la volontà di semplificare le procedure, unificare i registri, costruire insomma le condizioni perché la procedura, che è un profondo atto d’amore, arrivi a conclusione. Si veda il rapporto dell’Anfaa (Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie). Tralasciando per il momento se sia opportuno o meno che i single adottino, è evidente che un affidamento all’interno di un contesto familiare sia meglio per i minori. Eppure in parlamento si discute di questa opportunità e non dello snellimento delle procedure.

Infine, e non è la meno importante anzi, c’è il continuo prendere in giro chi invece ci prova, c’è la spettacolarizzazione delle famiglie numerose quasi fossero un fenomeno da baraccone e questo avviene continuamente. Di recente addirittura direttamente offese su siti molto popolari come Dagospia. Un livello di livore tale che la risposta piccata di Mario Adinolfi ci pare giustificatissima:

Perché fare famiglia è così difficile in Italia? Perché tutti questi impedimenti culturali, sociali, economici, legislativi al voler costituire serenamente una famiglia? Eppure la famiglia continua ad essere essenziale per il buon esito della società. Sono le famiglie a sopperire alla mancanza di welfare, le famiglie ad educare alla cittadinanza, sono le famiglie a contribuire ad una crescita matura delle persone, perché dunque questa volontà di mettere i bastoni tra le ruote?

  • 1
  • 2
Tags:
crisi demograficaitalianatalità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni