Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Gennaio |
San Sebastiano
home iconStile di vita
line break icon

6 consigli per i genitori separati, per il bene dei figli

michaeljung - shutterstock

LaFamilia.info - pubblicato il 20/10/16

I comportamenti che andrebbero evitati affinché i figli soffrano il meno possibile

A prescindere da quanto sia difficile la situazione di una coppia, la separazione è una decisione che ha conseguenze negative per i figli, quali che sia la loro età.

Di solito in una separazione i figli vengono a trovarsi in mezzo alle due “parti”, subendone le ingiuste conseguenze. L’obiettivo di questo articolo non è rimproverare il comportamento dei genitori che stanno attraversando una separazione, ma invitarli a fare più attenzione al modo in cui stanno gestendo il problema, soprattutto per quanto riguarda i comportamenti tenuti di fronte ai figli.

web-divorce-couple-infidelity-sadness-shutterstock_98507636-ollyy-ai
Shutterstock / Ollyy

Affinché i figli soffrano il meno possibile in questa situazione, i genitori dovrebbero evitare i seguenti comportamenti:

1. Nascondere ciò che sta succedendo

I figli hanno il diritto di sapere ciò che sta accadendo in casa, e non devono essere ingannati: prima o poi dovranno comunque affrontare la situazione. Bisogna parlare con loro sin dall’inizio, ascoltarli, comprenderli e rispondere ad ogni loro domanda: che ne sarà di me? Dove andrà a vivere papà? Quando potrò passare del tempo con papà o mamma?


LEGGI ANCHE: Lettera di un “figlio del divorzio” ai genitori


2. Spingere i figli a prendere una posizione

Usare i figli (consciamente o meno) come un ricatto per dominare, danneggiare o vendicarsi dell’altra persona – o utilizzarli addirittura come un trofeo – è un errore fatale che provoca in loro danni terribili.

3. Farli diventare messaggeri

È inaccettabile usare i figli per comunicare qualcosa all’ex coniuge, soprattutto se il messaggio ha il solo fine di screditare l’altra persona. Bisogna gestire i conflitti come persone adulte e civili.

  • 1
  • 2
Tags:
figligenitoriseparazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
6
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni