Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconChiesa
line break icon

Le differenze contano: i cattolici sono ancora lontani dall'unione con i luterani

Russell Shaw - pubblicato il 17/10/16

Nonostante i recenti passi verso la riconciliazione, la dottrina resta un ostacolo all'unità

Alla fine di ottobre, papa Francesco si recherà in Svezia per unirsi a una celebrazione della Federazione Luterana Mondiale per l’apertura del 500° anniversario della rottura di Martin Lutero con la Chiesa cattolica e l’inizio della Riforma protestante.

Il gesto del papa sottolineerà i passi compiuti negli ultimi anni da cattolici e protestanti per riconciliare le loro differenze, ma anche il percorso ancora da compiere per ripristinare l’unità.

Tra gli indicatori recenti dei progressi già compiuti, c’è la pubblicazione di un documento della Conferenza Episcopale Tedesca che definisce Lutero un “maestro della fede”.

Lo è stato senza dubbio, ma era anche qualcosa di notevolmente più complesso.

La complessità viene suggerita dalla descrizione del tempestoso agostiniano da parte dello storico Christopher Dawson come “un uomo dal potere e dall’energia titanici, che combinava… l’eloquenza vernacolare del demagogo e la convinzione religiosa del profeta”.

Lutero è stato sicuramente un maestro, guidato dal desiderio di fedeltà a quello che pensava intendesse la Scrittura ed esasperato da quelli che riteneva – e spesso erano davvero – abusi all’interno della Chiesa cattolica della sua epoca.

Lutero ha promosso innovazioni dottrinali e pratiche, e lo stesso hanno fatto altri luterani, calvinisti, anglicani, anabattisti e la folla sempre crescente di altri nuovi settari che hanno preso la via da lui inaugurata.

Ora il principio della Sola Scriptura – la Scrittura come unica regola di fede – è diventato un principio di disunione. Come spiega Brad Gregory dell’Università di Notre Dame nel suo notevole studio The Unintended Reformation (Harvard University Press), fin dai primi anni della Riforma i riformatori non erano d’accordo tra loro sul significato della Scrittura, e hanno così prodotto un’ampia gamma di rivendicazioni di verità conflittuali tra loro.

  • 1
  • 2
Tags:
chiesa luteranaecumenismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni