Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconStorie
line break icon

La storia ispiratrice dell’“Angelo della Prigione”, madre Antonia Brenner

Eudist Servants of the 11th Hour

Larry Peterson - pubblicato il 17/10/16

Una donna cattolica può sposarsi e divorziare due volte, avere otto figli con due uomini diversi, diventare una suora e fondare persino un nuovo ordine religioso? La risposta è “Sì”!

Il giorno della Festa della Mamma del 1990, quella donna ha presentato le offerte a papa Giovanni Paolo II nella Messa che stava celebrando durante la sua visita in Messico, ricevendo la sua benedizione. D’altronde, con Dio tutto è possibile.

La donna di cui parliamo era Madre Antonia Brenner, diventata nota come l’“Angelo della Prigione” del carcere messicano di La Mesa. Antonia è morta tre anni fa, il 17 ottobre 2013. Credo che la storia mostrerà che questa donna è stata una delle più grandi cattoliche del periodo tra la fine del XX secolo e l’inizio del XXI.

Mary Clarke era nata a Beverly Hills il 1° dicembre 1926. Suo padre, Joe Clarke, era un uomo d’affari di successo, e Mary e i suoi due fratelli crebbero circondati dal glamour del mondo cinematografico. Tra i loro vicini c’erano star di Hollywood del calibro di William Powell, Hedy Lamarr e John Barrymore.

Joe Clarke amava profondamente tutti. Anche se la sua famiglia era stata molto fortunata, voleva che ai suoi figli venisse insegnato ad aiutare i meno fortunati. Quel desiderio di aiutare gli altri ha fatto presa su Mary ed era destinato a esplodere. Prima dell’“esplosione”, ad ogni modo, Mary ha vissuto un’esistenza movimentata.

LEGGI ANCHE: Corita Kent: suora, insegnante, artista pop e messaggera di amore

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
carceratimessicomisericordiasan giovanni paolo iisuora
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni