Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 17 Aprile |
Aleteia logo
vaticano notizie
separateurCreated with Sketch.

Povertà e droga al centro del colloquio tra il Papa e il presidente argentino

Vatican Insider - pubblicato il 15/10/16

«Un lungo colloquio su quanto accade in Argentina e nel mondo», con problematiche quali la povertà e il narcotraffico al centro: così il presidente argentino Mauricio Macri ha descritto l’udienza privata «di quasi un’ora» stamani in Vaticano con il Papa. 

Jorge Bergoglio è «sempre stato una guida morale», ha sottolineato Macri incontrando la stampa nell’ambasciata argentina presso la Santa Sede, ricordando di aver affrontato con papa `Francisco´ temi quali il narcotraffico e «gli indicatori relativi alla povertà» in Argentina, tematica – ha precisato – che «ci chiama ad un compito enorme sul quale non dobbiamo perdere un secondo». 

Macri ha inoltre sottolineato di aver portato al Papa «un’ agenda di temi che volevo condividere», presentando tra l’altro «le mappe» di alcuni dei progetti infrastrutturali che «stiamo realizzando nel Paese. Francesco ha dimostrato essere un `ingegnere´ visto che domandava con precisione i dettagli dei lavori», ha aggiunto il presidente, ricordando di aver riferito «su quanto fatto in questi mesi di governo» alla Casa Rosada. 

Rispondendo ad una domanda sul fatto che finora il Papa non si è mai recato in visita a Buenos Aires, Macri ha risposto sottolineando che il pontefice «sa che tutti lo aspettiamo: sono sicuro che quando verrà sarà un fatto molto importante per la cultura dell’incontro». 

E proprio quest’ultimo concetto, oltre a questioni quali i «focolai di guerra» nel mondo, il «cambio climatico», «la creazione di posti di lavoro e «l’infanzia», sono stati tra gli altri temi esaminati nel colloquio, ha concluso Macri, che ha infine ricordato il commento che il Pontefice gli ha rivolto prima di salutarsi: «forza e avanti».  

Al termine dell’udienza privata la figlia del presidente argentino Mauricio Macri, Antonia (5 anni compiuti lunedì scorso), ha rivolto alcune domande a Bergolgio, quasi una “mini-intervista”: `Hai genitori?´. E `cosa mangi? 

A raccontarlo è stato lo stesso Macri incontrando la stampa. «È stato molto buffo, Antonia aveva un questionario» e rivolgendosi al Papa «ha domandato se aveva genitori. Francisco ha riso molto, rispondendo di sì ma che erano in cielo» ha ricordato Macri, precisando che la piccola Antonia ha inoltre chiesto al pontefice «se dormiva con gli stessi indumenti», domanda alla quale Bergoglio ha risposto che «usava il pigiama».  

L’ultima domanda della figlia di Macri e della `first lady´ Juliana Awada è stata su «cosa mangia» il Papa: «lo stesso di te» è stata la risposta. 

Oltre che dalla moglie e da Antonia, in occasione dell’ incontro in Vaticano Macri era accompagnato anche dalla figlia maggiore, Agustina, che vive in Italia, e dalla figlia di Awada, Valentina. 

Top 10
See More