Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconCultura
line break icon

L’Anno Santo della Misericordia nell’ultimo video del gruppo protestante Hillsong

Hillsong United - pubblicato il 13/10/16

“Street Called Mercy” è stato girato nella Via Dolorosa

Gli Hillsong, celebre gruppo protestante d’adorazione, hanno composto una canzone che si aggiunge alla lista di canzoni sulla Divina Misericordia che vi abbiamo proposto in questo Giubileo Straordinario. I temi della canzone richiamano la figura del Figliol Prodigo, che torna a Dio “come se Lui fosse stato tutto il tempo lì, ad aspettare”.

Il gruppo ha girato il video proprio nel cuore della misericordia di Dio, nella strada che Lui ha percorso prima di spargere la Sua misericordia sulla croce: la Via Dolorosa.

La band ha così commentato la decisione di girare il video a Gerusalemme: “Volevamo un luogo che rappresentasse la lotta per la vita e la Misericordia di Dio. Le contrastanti immagini che abbiamo girato non sono soltanto belle, ma definiscono perfettamente ciò di cui parla la canzone. Una parte mostra una strada che dà direttamente sul Mar Morto – una strada arida, con delle rovine e il segno del passaggio di alcuni vandali – e che crediamo sia ciò che resta dell’occupazione britannica dei primi anni del ‘900. Un’altra è invece la Via Dolorosa di Gerusalemme, la strada universalmente riconosciuta come quella che Cristo ha percorso con la croce sulle spalle, in quello che possiamo definire come il più grande cammino verso la Misericordia di sempre”.

“Street Called Mercy” è parte dell’album Of Dirt and Grace (Live from the Land) ed è disponibile su iTunes.

Per restare aggiornati sui vostri artisti preferiti, e per scoprire nuova musica ogni giorno, seguite Cecilia su Facebook.

Libby Reichert

Tags:
anno della misericordiaCeciliaHillsongmusica

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni