Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

L’infedeltà non è un crimine senza vittime

mamma-e-figlio

Marta Locklear | Stocksy United

Jaimie Seaton - pubblicato il 11/10/16

Forse un giorno troverò di nuovo l’amore, ma i miei figli si porteranno per sempre il peso di una famiglia distrutta. Sono le vittime innocenti di due adulti che hanno agito in un modo indicibilmente egoista e avventato.

E c’è un’altra vittima innocente: la figlia nata da quelle due persone. Qualche anno fa mio figlio ha detto che gli dispiaceva per lei, e dispiace anche a me.

E allora, mentre i candidati presidenziali usano l’infedeltà come arma d’attacco e i giornalisti si profondono in elucubrazioni sul fatto che Angelina Jolie “meriti” di essere considerata la cattiva della situazione, chi di noi è stato lasciato sa bene che l’adulterio comporta molte vittime.

Nei primi giorni dopo la rivelazione di William ho scritto una lettera alla sua amante avvertendola che se lui poteva tradire sua moglie e i suoi figli un giorno avrebbe potuto tradire anche lei. L’anno scorso mi ha scritto dicendomi di aver scoperto che lui la tradisce. Mi chiedo se anche la sua nuova amante dica di non voler essere una rovinafamiglie.

* I nomi sono stati cambiati per difendere la privacy

_____

Jaimie Seatonè madre di due adolescenti ed è giornalista da oltre vent’anni. Ha vissuto e lavorato in Sudafrica, Olanda, Singapore e Thailandia, e ha scritto per numerose pubblicazioni in tutto il mondo, inclusi il Sunday Times di Londra e Newsweek. Ora è tornata nel New Hampshire (Stati Uniti) e contribuisce a varie pubblicazioni, tra le quali Purple Clover.com, ESME.com e il Washington Post. Attualmente sta rivedendo il suo primo romanzo.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:Infedeltà matrimoniale, 7 cose da sapere

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
adulteriodivorziofigliinfedeltàtradimento
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni