Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

Una preghiera per trasformare gli ostacoli in vie per la vittoria

klimkin
Condividi

Sei un figlio di Dio, e questo già ti rende vincente

Non devi permettere che gli ostacoli sul tuo cammino definiscano il tuo destino o le tue idee. Lungi dallo scoraggiarti, gli ostacoli devono rafforzare la tua fede e i tuoi progetti. È Dio che si prende cura di te, che effonde la forza necessaria per andare avanti di fronte a qualsiasi problema o circostanza avversa che ti si possa presentare.

Vuoi essere un vincente? Ovviamente sì, ma non puoi essere un vincente se pensi come un perdente. Sei un figlio di Dio, e questo già ti rende vincente.

Inizia facendo nuove le cose, e ricorda che per fare nuove cose devi iniziare a fare cose che non hai mai fatto. Non restare ancorato alle cose di sempre. Ricorda quello che dice il salmo: “Quand’ero oppresso dall’angoscia, il tuo conforto mi ha consolato” (Salmo 94,19).

Confida! In questi momenti ripeti: “Signore, sii mia luce e mia forza in tutte le mie difficoltà e i miei problemi, sii saggezza e comprensione per aprire vie di soluzione. Credo in Te, Signore! Ti amo! Voglio amarti di più, voglio essere ciò che desideri che io sia. Amen”.

Preghiera per trasformare gli ostacoli in vie di vittoria

Signore mio, ti lodiamo per questa bella giornata che hai creato per tutti noi. Ti presento il mio cuore disposto a ricevere le benedizioni che hai preparato per me. Non voglio vivere questa giornata con paura, ma con la gioia di sapere che sono tra i tuoi desideri.

Signore mio, ti chiedo di permettermi di avere coraggio e speranza. Non lasciare che cada man mano che passa il giorno e arrivano le difficoltà.

Trasforma la mia mente, il mio cuore e il mio spirito perché possa convertire ogni sfida che si presenta in gradini che mi aiutino ad andare avanti. So che dietro ogni problema nascondi una benedizione e confido nel fatto che, con l’assistenza del tuo Spirito Santo, mi guiderai e mi aiuterai a trovarli per la mia crescita e per quella dei miei cari.

Sii tu benedetto, mio Dio. In questo momento metto nelle tue mani chi riflette e prega con me in questo istante e fa proprie queste parole. Prendi il suo cuore e riempilo del tuo amore, della tua bontà, del tuo spirito di forza, e illumina il cammino che vive. Ti supplico di renderti presente in ciascuna delle esperienze che deve vivere e di riempirlo della tua pace e della tua consolazione.

Amen


“La preghiera è la migliore arma che abbiamo; è una chiave che apre il cuore di Dio. Devi parlare a Gesù anche col cuore, oltre che col labbro; anzi, in certi contingenti, devi parlargli soltanto col cuore” (Padre Pio).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni