Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 22 Aprile |
San Sotero
home iconCultura
line break icon

Ave Verum Corpus: una delle composizioni più celebri del genio di Mozart

Wolfgang Amadeus Mozart - pubblicato il 07/10/16

Ave Verum Corpus

“ Un uomo in preda a una collera tanto violenta oltrepassa ogni norma, ogni misura, ogni limite, non è più in sé e allora anche la musica non deve essere più in sé. Ma […] le passioni, violente o no, non devono mai essere espresse fino al punto da suscitare disgusto, e la musica, anche nella situazione più terribile, non deve mai offendere l’orecchio, ma piuttosto dilettarlo e restare pur sempre musica.”

(Wolfgang Amadeus Mozart, lettera del 26 settembre 1781)


Mozart è ancora oggi sinonimo di genio assoluto. Compose la sua prima opera a soli cinque anni, protagonista di una vita intensa, con una personalità eccentrica e tormentata, fu invidiato da molti nell’ambiente musicale ma anche conteso già da piccolo dalla nobiltà europea. Si racconta che nella sua permanenza a Roma, ascoltò nella Cappella Sistina il Miserere di Gregorio Allegri, e lo riscrisse di sana pianta.

Le sue composizioni spaziano dalla musica sacra, l’oratorio, la sinfonia, il concerto per strumento solista ed orchestra, la musica da camera e la sonata per pianoforte. Le sue opere:  ‘Le nozze di Figaro’, ‘Il don Giovanni’,  ‘Il flauto magico’ ebbero un successo delirante, eppure nonostante la sua genialità e il suo grande prestigio, Mozart si trovava spesso in condizioni economiche precarie, inoltre, fin dall’infanzia, soffriva di una salute cagionevole. La sua morte, lasciò incompiuto il bellissimo Requiem,  commissionato, secondo la storia, da un uomo misterioso, così come misteriosa, fu la vera causa della suo decesso a soli 35 anni. L’opera “Ave verum corpus” è una delle composizioni più celebri, nata per l’occasione della solennità del ‘Corpus Domini’, viene considerata uno dei momenti più alti del genio mozartiano.

Costanza D’Ardia

Tags:
corpus dominimozart
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo specchio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni