Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconSpiritualità
line break icon

7 passi per raggiungere la guarigione dell’anima

Monkey Business Images / Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 06/10/16

5) “Il dolore esige di essere sentito”

Una celebre citazione di “Colpa delle stelle”, libro per ragazzi di John Green, è la seguente: “È questo il problema del dolore. Esige di essere sentito”. Ciò che preoccupa della guarigione è che pretende che noi andiamo dritti verso il dolore e lo viviamo. Scappare dalla sofferenza, evitarla o tentare di intorpidirla in modi non sani non fa che prolungare il dolore. E a lungo termine soffriamo molto di più. Ma la sofferenza è solo il viaggio, la destinazione finale è la guarigione. Sebbene guarire richieda del tempo, non siamo destinati a restare impigliati nel dolore per sempre. Cristo ci offre la speranza certa della Sua guarigione. Ed è qualcosa in cui possiamo riporre tutta la nostra fiducia.


LEGGI ANCHE: 5 riflessioni per guarire un cuore spezzato


6) Prega con un amico

A volte la sofferenza rafforza la nostra vita spirituale, e potremmo trovare più semplice pregare. Altre volte, invece, la sofferenza ci rende totalmente incapaci di comunicare con Dio. In questo caso, chiedere a qualcuno di pregare con noi e per noi potrebbe rendere più facile il processo di guarigione. Quando non abbiamo le parole adatte, gli altri potrebbero averle. Quando abbiamo abbandonato ogni speranza, gli altri possono ricordarci dei progetti che Dio ha per noi (vd. Geremia 29:11). Gli altri possono portarci a guardare la nostra situazione da una nuova prospettiva. Dio opera attraverso coloro che sono attorno a noi per donarci la Sua guarigione. Chiedi ad un amico pieno di fede di pregare con te o di trovare dei passi della Bibbia da condividere con te. “La parola di Dio è viva, efficace” (Ebrei 4:12) Mai sottovalutare la potenza di un versetto e la sua capacità di aiutarci a trovare conforto e pace nei momenti più dolorosi.

Families are encouraged to pray the rosary together - it

7) Prega con Dio

Spesso il dolore ci sembra insopportabile perché non riusciamo a vedere alcuna ragione per la sua esistenza. La sofferenza inutile è in effetti intollerabile, ci fa desiderare di uscire da noi stessi e cercare conforto in altri modi. Cercare di dare un senso alla sofferenza è dunque parte del processo di guarigione. La sofferenza, se ha un significato, è sopportabile. Non è piacevole, ma può essere tollerata perché confidiamo che vi sia redenzione dentro di essa. Anche se non sempre ci sembra così, Dio non gioca con noi. Non si nasconde volontariamente. Ma lavora al nostro ritmo per donarci la Sua guarigione, affinché ogni cosa possa essere compiuta correttamente e nei tempi appropriati. È meraviglioso il senno di poi, a volte capiamo soltanto dopo tanto tempo dove ha operato Dio nei momenti in cui pensavamo ci avesse abbandonati.

La preghiera, col tempo, ci permette di scoprire come Dio fosse presente nel nostro dolore, dandoci sempre il Suo amore. Ciò vuol dire che quando soffriamo possiamo far tacere ogni voce e gustarci il silenzio, permettendo a Dio di sussurrarci la Sua Parola durante il nostro tempo di miseria e bisogno.

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]
  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
doloreguarigionepreghierasofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni