Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 16 Settembre |
Santi Cornelio e Cipriano
home iconvaticano notizie
line break icon

Migranti, genitori siriani: “I nostri figli sono scomparsi dopo il salvataggio in mare”

Vatican Insider - pubblicato il 05/10/16

«I nostri due figli sono vivi, aiutateci a ritrovarli». Così una coppia di genitori siriani, ai microfoni di Tv2000, ha lanciato un appello al Papa e alle istituzioni italiane per riuscire a rintracciare i loro figli scomparsi l’11 ottobre 2013 dopo il salvataggio in mare, tra Malta e Lampedusa, del barcone su cui stavano viaggiano. 

Il padre dei due bimbi ha chiesto un aiuto direttamente a Papa Francesco: «Se può aiutarci, lo faccia, la supplico. Sono sicuro che i miei figli siano vivi ma non so nulla di loro da tre anni». Un grido di dolore lanciato anche dalle madre, che in lacrime a Tv2000 ha aggiunto: «I miei figli sono vivi, sono arrivati in Italia ma dove sono ora ?». 

Della richiesta di aiuto di questa famiglia si è fatta carico suor Paola Agheorghiesei, italiana ma di origini romene. È a Lampedusa da due anni grazie alla “Congregazione dei poveri di don Morinello” per volontà di Papa Francesco, che in occasione della visita sull’isola ha chiesto un rafforzamento della presenza dei religiosi. Suor Paola, insieme alle sue consorelle, lavora giorno e notte per aiutare i migranti che arrivano a Lampedusa donando vestiti, cibo e contatti per rintracciare i parenti. La casa dove vive suor Paola è in un vicolo del centro di Lampedusa tra le casette dei pescatori. In questi giorni sta ospitando due famiglie siriane, provenienti dalla Germania. Entrambe non hanno notizie dei figli e sono giunte a Lampedusa per raccogliere qualche informazione utile a rintracciarli. 

Una coppia di genitori ha raccontato a suor Paola che l’11 ottobre 2013 erano su un barcone tra Malta e Lampedusa quando è stata lanciata la richiesta di soccorso. Secondo la loro ricostruzione, le autorità maltesi e quelle italiane discussero a lungo su chi dovesse intervenire: «Alla fine – ha spiegato suor Paola a Tv2000 – venne raggiunto un compromesso: gli italiani avrebbero salvato i bambini mentre i maltesi gli adulti. Da quel momento la famiglia è stata divisa e questi genitori non hanno più rivisto i loro figli». 

«Chiunque sappia qualcosa – ha proseguito suor Paola – si faccia avanti. Quale futuro migliore si può dare a dei bambini, lontani dai loro genitori ? Se questi bimbi sono vivi e sono stati adottati, sappiano che la loro mamma e il loro papà non smetteranno mai di cercarli perché vogliono trovare l’altra metà dell’anima. Ma non è stato fatto tutto per ricongiungere questa famiglia». 

Tra i documenti mostrati dalla famiglia c’è solo quello relativo al DNA dei genitori, che non è stato ritrovato in nessuno dei morti recuperati dal naufragio dell’11 ottobre 2013. Il bambino più piccolo si chiama Mohammad Hazima, è nato a Damasco il 16 aprile 2005 mentre il più grande si chiama Ahmad Hazima, nato anche lui a Damasco, il 6 marzo 2002. 

Ecco il servizio di Tv2000

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un ...
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni