Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Louise de Marillac
home iconSpiritualità
line break icon

Tre dettagli poco noti sul Purgatorio

Artist (Italian, Florentine) Details of artist on Google Art Project [Public domain], via Wikimedia Commons

Daniel R. Esparza - pubblicato il 04/10/16

Alcune precisazioni a livello di escatologia ad opera di Santa Caterina da Genova e San Tommaso d'Aquino

Curiosamente, mentre la filosofia e la teoria politica contemporanee – almeno dal XX secolo – hanno utilizzato categorie tratte dall’escatologia cattolica (in modo sorprendentemente fruttuoso, bisogna ammettere), la riflessione sulle realtà ultime, almeno intraecclesialmente, sembra non occupare al giorno d’oggi un posto privilegiato.

Ciò non vuol dire, tuttavia, che nella tradizione cattolica l’escatologia non sia stata oggetto di riflessione intensa e spesso erudita.

Di recente, Shaun McAfee ha pubblicato su EpicPew una lista di dieci cose che molto probabilmente non sappiamo sul Purgatorio. Abbiamo selezionato le tre che ci sembravano più interessanti, per stimolare – se possibile – una conversazione di questi temi.

Chi è in Purgatorio è già unito a Cristo

Le anime del Purgatorio fanno parte della cosiddetta “Chiesa purgante”, nota anche come “Chiesa sofferente”. La Tradizione riconosce che noi fedeli siamo, per così dire, raggruppati in tre grandi stadi: la Chiesa militante, la Chiesa purgante e la Chiesa trionfante. Nella Lumen Gentium si legge:

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
purgatoriosan tommaso d'aquino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni