Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 24 Gennaio |
San Francesco di Sales
home iconChiesa
line break icon

La storia di un miracolo poco conosciuto di don Bosco e Santa Maria Ausiliatrice

Public Domain

ACI Digital - pubblicato il 03/10/16

Dopo la Messa, le persone andarono in sagrestia per ricevere come sempre la benedizione di don Bosco, ma quel giorno...

La presenza di don Bosco a Genova è legata a molti aneddoti ma anche ad alcuni miracoli, come quello riferito dal sacerdote salesiano don Maurizio Verlezza.

Don Verlezza, responsabile dell’Opera Don Bosco a Sampierdarena, da dove partirono le prime spedizioni missionarie per l’Argentina, ha riferito al Gruppo ACI che il santo sacerdote nel 1872 celebrò una Messa alla quale erano presenti molti benefattori.

Alla fine della celebrazione, dopo aver ascoltato la sua catechesi, tutti passarono per la sagrestia della cattedrale di San Siro per ricevere la benedizione del fondatore dei salesiani, che era solito consegnare a ciascuno una medaglietta di Santa Maria Ausiliatrice.

“Le medagliette, che erano in una piccola borsa, erano molto poche, e il miracolo fu il fatto che tutti riuscirono a riceverla, anche se nella borsa ce n’erano veramente pochissime”.

Il sacerdote ha aggiunto che “San Giovanni Bosco custodiva i suoi sogni missionari su una mappa del mondo che si trovava nella piccola stanza in cui riposava durante la sua permanenza a Sampierdarena”.

“Un solo è il mio desiderio, quello di vedervi felici nel tempo e nell’eternità”, ha lasciato scritto ai suoi giovani don Bosco, dichiarato da San Giovanni Paolo II “padre e maestro della gioventù”.

San Giovanni Bosco è partito per la Casa del Padre il 31 gennaio 1888, dopo aver vissuto la frase che disse al suo allievo San Domenico Savio: “Noi qui facciamo consistere la santità nello stare molto allegri”.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
don boscomiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni