Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconChiesa
line break icon

Migranti, Sant’Egidio: in aumento le morti nel Mediterraneo

© DR

Vatican Insider - pubblicato il 03/10/16

La comunità diffonde un comunicato: «Moltiplicare le risposte di umanità e sicurezza come i corridoi umanitari»

A tre anni dalla tragedia di Lampedusa, nella prima giornata della Memoria e dell’Accoglienza, la Comunità di Sant’Egidio si unisce ancora una volta alle famiglie delle vittime e ai superstiti del naufragio che costò la vita a 366 persone.

Al tempo stesso lancia un forte appello perché vengano accelerati i progetti che hanno come obiettivo la salvezza dei migranti dai viaggi della disperazione. Si legge in una nota: «Nonostante lo sdegno che provocò quella strage, la visita di Papa Francesco e la mobilitazione di larga parte dell’associazionismo e del volontariato, si continua a morire in mare e, nel 2016, con cifre mai raggiunte: 3.498 vittime dall’inizio dell’anno (dati Unhcr), un morto ogni 42 profughi che partono dall’altra sponda del Mediterraneo, una percentuale ancora più elevata di quella registrata nel 2015».

«Di fronte a questo drammatico scenario – prosegue il comunicato – ribadiamo che la soluzione non sono certamente i muri, ma al contrario le risposte di umanità e accoglienza che negli ultimi mesi hanno avuto una loro concretezza con l’avvio dei corridoi umanitari, promossi da Sant’Egidio insieme alla Federazione delle Chiese Evangeliche e alla Tavola Valdese: 300 profughi siriani già arrivati dal Libano con regolari voli di linea e non sui barconi e altre centinaia che giungeranno prossimamente. Occorre moltiplicare le vie legali che consentono l’arrivo dei migranti in tutta sicurezza, per chi viaggia e per chi accoglie, e facilitano l’integrazione».

Nel frattempo, in Sicilia, il grosso degli arrivi si è trasferito a Catania, dove la Comunità di Sant’Egidio continua ad accogliere nei luoghi degli sbarchi e a lavorare per una maggiore inclusione sociale, a partire dal grave problema dei minori non accompagnati, che risultano in aumento rispetto all’anno scorso: solo a Catania 800 dall’inizio del 2016, la stessa cifra che si raggiunse alla fine del 2015.

Visita il sito www.santegidio.org

Tags:
comunità sant'egidiomigranti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni