Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconSpiritualità
line break icon

La grande differenza che può fare una piccola immagine del Sacro Cuore

Michael Rennier - pubblicato il 29/09/16

La spiritualità non dev'essere una lunga preghiera elaborata. Può essere semplice come vedere il volto di Dio sulla propria strada e ricordare che si è amati

Quando mia moglie ed io siamo stati accolti nella Chiesa cattolica, cinque anni fa, abbiamo ricevuto un dono: un ritratto incorniciato di Gesù, nel quale Egli tiene la mano destra in alto come se stesse benedicendo e sul petto il cuore è esposto alla vista di tutti. All’epoca l’immagine mi è piaciuta e ho apprezzato il regalo. Da allora ci siamo trasferiti varie volte, e ho sempre appeso l’immagine in un posto di spicco, perché per noi è confortante. Ci aiuta a rendere la casa un focolare e ci ricorda che Dio si prende cura della nostra famiglia.

Ma fino a poco tempo fa non ho mai capito quanto questa immagine fosse davvero speciale. Questa immagine particolare, a cui spesso ci si riferisce come al Sacro Cuore di Gesù, è appesa alle pareti di innumerevoli altre case. Un’amica, Christine, ha detto al riguardo: “Spesso prego davanti a questa immagine, sentendo che Egli è con noi”. In quest’epoca dell’anno in cui i cristiani fanno una pausa per ricordare il Sacro Cuore, vorrei sapere se anche altri si stanno prendendo un momento per guardare le proprie immagini e sentire che Dio li sta guardando.


LEGGI ANCHE:Le 12 promesse del Sacro Cuore di Gesù


Il Sacro Cuore è popolare per via di una donna di nome Margherita Maria Alacoque, che nel 1673 ebbe una visione di Gesù in cui lei poggiava la testa sul suo cuore. Egli le disse: “Ecco quel Cuore che ha tanto amato gli uomini e che nulla ha risparmiato fino ad esaurirsi e consumarsi per testimoniare loro il suo amore”. Quando ho saputo l’origine di questa immagine e ho capito che il cuore di Gesù rappresenta il suo amore, è diventata ancor più significativa. È un’immagine del Dio che mi ama tanto, disposto a morire perché io potessi vivere e che è con noi anche in casa nostra.

  • 1
  • 2
Tags:
sacro cuore di gesu
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni