Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconChiesa
line break icon

Teresa Manganiello: l’amore di un’analfabeta per il Cristo crocifisso

Flickr.com/Creative Commons/©Lawrence OP

Silvia Lucchetti - Aleteia - pubblicato il 23/09/16

La storia della Beata di Montefusco raccontata sotto forma di romanzo

Nel libro “La beata analfabeta. Teresa Manganiello, la sapienza delle erbe” (San Paolo edizioni) Andrea Fazioli racconta sotto forma di romanzo la storia della beata Teresa Manganiello nata a Montefusco nel 1849 in una famiglia contadina, undicesima di dodici figli, morta a ventisette anni e rimasta analfabeta tutta la vita.

Il protagonista della storia è il professore Matteo Maggi che, a causa del suo licenziamento si trova quasi costretto ad accettare un incarico imprevisto, originale e fuori dagli schemi. Pietro, suo amico ed ex collega di scuola, gli propone un lavoro speciale: recarsi a Montefusco per scrivere la storia della beata Teresa Manganiello. Matteo non è credente e non conosce la vicenda della beata analfabeta, ma decide di partire per cambiare aria e cogliere quest’opportunità. Quindi, un po’ per curiosità e un po’ per necessità, lascia Milano e raggiunge l’Irpinia. Matteo in quest’avventura mette in gioco tutto se stesso, sulle tracce di una donna che ha vissuto nell’ombra del suo ristretto ambito di provenienza guarendo e accudendo malati e moribondi grazie alle erbe selvatiche.

«Ancora oggi, non so precisare che cosa mi portò ad accettare l’offerta, se non il fatto di per sé irrilevante che Teresa non sapesse né leggere né scrivere».

«DEVI IMPARARE COM’È IL SILENZIO»

Durante la permanenza a Montefusco Matteo Maggi fa la conoscenza di molte persone del luogo, tra cui un eremita che gli consiglia il silenzio per cominciare a cogliere la grazia e la profondità racchiuse nell’animo e nella vita di Teresa:

«Se vuoi scrivere della beata Teresa, devi imparare com’è il silenzio. Lei non ha scritto niente, ha detto poco, ha lasciato parlare il suo sguardo e le sue azioni. E quando lo sguardo è rivolto lassù (…) vuol dire che non c’è spazio per la zavorra, per le parole inutili. Devi camminare nei boschi, nei sentieri più lontani dalle case. A lei piaceva andare da sola, con il suo rosario, portare le sue domande al Signore nelle valli più desolate, così come in chiesa. Per tutta la sua vita, di sicuro, Teresa è rimasta in silenzio. E oggi la ricordiamo ancora».

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
preghierasanti e beatisilenzioumiltà
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni