Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Un bagno d’amore: un poliziotto salva un bimbo trovato in pessime condizioni in una macchina guidata dalla madre ubriaca

baby1

West Virginia State Police Princeton Detachment

Aleteia - pubblicato il 23/09/16

Il sorriso puro del piccolo incanta e scioglie chiunque, ma nasconde la situazione tristissima che aveva vissuto fino a poche ore prima

Questo episodio suscita sentimenti opposti: da un lato commozione e affetto, dall’altro indignazione e pena.

Il sentimento positivo sorge immediatamente quando si guarda la fotografia di un poliziotto che fa il bagno a un bambino nel lavello della cucina. Il sorriso puro e innocente del bambino che gioca con il poliziotto incanta e scioglie chiunque, ma nasconde la situazione tristissima e rivoltante che il piccolo aveva vissuto fino a poche ore prima.

I poliziotti Graham e Trooper avevano fermato una donna che guidava in stato di ebbrezza a Princeton, nel West Virginia (Stati Uniti). Quello che era già deplorevole è diventato aberrante quando nel sedile posteriore hanno trovato il bambino in condizioni pessime, tra vomito, feci e urina.

“Anch’io sono padre. Non potevo lasciare che il bambino rimanesse lì in mezzo a feci, urina e vomito”, ha affermato Graham. “Allora l’ho preso, l’ho messo nel lavello, l’ho pulito e ho cercato di farlo sentire un po’ meglio”.

Il poliziotto responsabile, T. Baylous, ha dichiarato che non c’è niente di poco comune nel gesto del collega.

“Penso che le azioni di questi agenti siano tipiche di qui. Il colonnello Smithers sprona i nostri uomini a servire la comunità, oltre che a proteggerla. Dice proprio questo, che dobbiamo servire”.

Il bambino è ora affidato agli assistenti sociali. La madre biologica, la cui identità non è stata rivelata, dovrà rispondere di maltrattamenti ed è stata liberata dopo il pagamento della cauzione.

Ai poliziotti e a tutti voi che andate oltre le cose indispensabili al momento di difendere la dignità di una persona umana, mille congratulazioni e ringraziamenti. Dio vi benedica!

Dio benedica il bambino – e riempia sempre più d’amore il suo cuore e di sorrisi il suo volto, così come il cuore e il volto di tanti altri bambini che soffrono per situazioni assurde simili!

Dio illumini la madre – che ella apra la propria coscienza alla Sua Luce e diventi più di una semplice madre biologica. Che sia madre!

E che Dio benedica tutti noi, perché iniziamo a lamentarci di meno e ad amare di più. Il mondo ha bisogno solo di questo. Solo di questo ha bisogno questo bambino. Solo di questo abbiamo bisogno tutti noi.

baby2

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:Quando la Polizia deve intervenire contro il crimine della… solitudine

Tags:
bambinimaternitàpolizia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni