Aleteia
martedì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
News

La madre va in overdose da eroina e la figlia di 2 anni piange disperata cercando di rianimarla

© Lisa Roe

Aleteia - pubblicato il 23/09/16

Una scena lacerante girata in un supermercato degli Stati Uniti

Immagini da spezzare il cuore registrano un nuovo episodio assurdo legato alla tossicodipendenza: domenica scorsa a Lawrence, nel Massachusetts (Stati Uniti), una bambina di due anni piangeva disperata cercando di rianimare la madre, che giaceva a terra in un supermercato dopo un’overdose di eroina.

La piccola tira la mano della madre, di 36 anni, nel corridoio del reparto giocattoli, si avvicina al volto della donna per cercare di alzarle la testa e le dà perfino dei colpetti nel tentativo di svegliarla.

Il video è stato girato da un cliente del supermercato che ha chiamato i soccorsi. La Polizia di Lawrence lo ha diffuso per aumentare la consapevolezza del pubblico su ciò che “può fare a una persona la devastante realtà della tossicodipendenza ”.

ATTENZIONE: immagini forti

https://youtu.be/kc2AXr1XatI

Molti internauti hanno criticato l’inattività delle persone che hanno assistito alla scena e non hanno aiutato la madre della bambina fino a quando non è apparso un altro ragazzo che la conosceva, poco prima dell’arrivo dei soccorsi.

La donna è stata portata in ospedale e rianimata. Le autorità hanno trovato dei sacchetti di plastica contenenti la droga all’interno della sua borsa. Dovrà rispondere per negligenza nella cura della figlia, che ora è sotto custodia legale.

Epidemia drammatica

All’inizio del mese, la Polizia di East Liverpool, nell’Ohio (Stati Uniti), ha pubblicato delle fotografie forti in cui si vede una coppia in stato di incoscienza dopo un’overdose di eroina (il video è disponibile su YouTube). I due sono seduti sui posti anteriori di una macchina, mentre un bambino di 4 anni testimonia la scena dal sedile posteriore.

“Nutriamo la speranza che questa storia convinca altri tossicodipendenti a pensarci due volte prima di usare questo veleno quando ha un bambino affidato alle proprie cure”, ha affermato la Polizia.

È la stessa intenzione di Aleteia nel divulgare queste storie terribili, che in genere nessuno vuole condividere. Ma è proprio per questo che devono essere diffuse. Ci sono casi in cui la realtà dev’essere gettata in faccia a chi si rifiuta di affrontarla. E queste immagini ci gettano in faccia la realtà devastante delle droghe.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
drogaeroina
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Religión en Libertad
Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “C...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di D...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni