Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 20 Aprile |
Sant'Aniceto
home iconCultura
line break icon

Un incontro inaspettato: Oscar Wilde e Pio IX

Oscar Wilde @Public Domain

Inma Alvarez - pubblicato il 23/09/16

Quella dello scrittore è stata una personalità estremamente complessa, piena di grandi ombre tra le quali spiccavano incredibili raggi di luce

“Le auguro di compiere un viaggio nella vita per giungere alla Città di Dio”. Sono le parole che papa Pio IX rivolse nientemeno che a Oscar Wilde quando lo ricevette in udienza privata nel 1877. Parole profetiche, perché Wilde, poeta e scrittore trasgressore, amante degli eccessi di ogni tipo, imprigionato dalla sua condizione omosessuale, si unì alla Chiesa cattolica poco prima della sua morte.

Egli stesso se lo era augurato anni prima del suo incontro con l’anziano pontefice, quando scrisse “Il cattolicesimo è la sola religione in cui morirei”, e quando condannava amaramente suo padre per non avergli permesso di diventare cattolico da adolescente.

Quando si affronta la figura di Oscar Wilde, ci si trova di fronte a una personalità enormemente complessa, piena di grandi ombre tra le quali spiccano incredibili raggi di luce.

Le sue opere continuano ad essere studiate nelle scuole e affascinano le nuove generazioni. Il problema sorge quando si parla di “quale” Wilde si offre all’attenzione degli studenti. La sua condizione omosessuale e il suo esteticismo trasgressore lo hanno trasformato in un’icona culturale, ma proprio per questo non rendono giustizia alla grande complessità della sua persona e della sua opera. Perché Wilde è stato questo, è vero, ma anche molto di più.

LEGGI ANCHE:La conversione di Oscar WIlde

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cattolicesimoomosessualitàoscar wildepio ix
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
4
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni