Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
vaticano notizie

I detenuti che disegnano i francobolli di papa Francesco

Vatican Insider - pubblicato il 23/09/16

«In questi eremi di espiazione della pena, la corrispondenza, e quindi i francobolli, occupano un ruolo vitale, in termini di rapporti sociali e affettivi col mondo esterno. Chi ha provato l’esilio, in qualsiasi delle sue forme – scriveva Primo Levi – sa che nel grande continente della libertà, la libertà di comunicare è una provincia importante». Difficile trovare una definizione più pregnante ed esaustiva di quella scelta da Matteo Nicolò Boe, detenuto nel carcere milanese di Opera, per spiegare l’importanza della corposa collezione intitolata «Vangelo filatelico». Un lavoro «commissionato» da un fornitore d’eccezione: Papa Francesco. 

«Si tratta di francobolli donati al Pontefice e inviati a Opera tramite il suo elemosiniere, l’arcivescovo Konrad Krajewski e Mauro Olivieri, direttore dell’Ufficio filatelico del Città del Vaticano» spiega Danilo Bogoni, giornalista, responsabile del progetto Filatelia nelle carceri. E come il mittente, anche i destinatari non sono «comuni» detenuti, ma ex 41 bis oggi reclusi nella sezione Alta sicurezza. Oltre a Boe, anche Vito Baglio, Antonio Albanese, Nicola Mocerino, Diego Rosmini, Luigi Di Martino.  

«È stata una sorpresa e una sfida per la nostra neofita attività in materia» spiega Boe, che ha già firmato un’immagine, «Oltre le dure sbarre» (raffigurante alcuni simboli della sua agognata Sardegna), diventata francobollo da 95 centesimi. «Dopo vari tentativi, tanti fogli ed energie, ecco balenare un’idea: il racconto evangelico attraverso il genio artistico prestato alla filatelia».  

Le opere, frutto di un anno di lavoro certosino, saranno esposte in una mostra allestita nel carcere diretto da Giacinto Siciliano. Al taglio del nastro, il 28 settembre, parteciperanno tra gli altri il cardinale Angelo Scola e la presidente di Poste Italiane, Luisa Todini. Contemporaneamente alla mostra, sarà presentato – per la prima volta in un carcere – il francobollo «Visitare i carcerati» emesso dalla Città del Vaticano. «E nei corridoi della Casa di reclusione rimbomberà, per il solo pomeriggio del 28, il classico rumore dei timbri degli annulli postali – anticipa Bogoni -: in pratica uffici postali in miniatura bolleranno lettere e cartoline, annulli predisposti per l’occasione, delle cui illustrazioni si è occupato Boe». Questi bolli arricchiranno due cartoline: una vaticana con il Papa, mentre dell’illustrazione di quella italiana si è occupato il detenuto Gaetano Puzzangaro. Una successione di sbarre che dividono plasticamente chi sta di qua e chi sta di là: da una parte volti sorridenti, dall’altra uomini con le lacrime agli occhi. Così Puzzangaro, ha rappresentato la sesta Opera di misericordia: Visitare i carcerati, riprodotta sulla cartolina predisposta da Poste Italiane a ricordo dell’incontro «Giubileo della misericordia – Visitare i carcerati» di Opera. «Il colloquio con i familiari – spiega Puzzangaro – è il momento più atteso da una persona reclusa. È quell’insieme di attimi in cui ti senti ancora parte di una famiglia». L’incasso della vendita delle cartoline verrà devoluto alle popolazioni terremotate. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni