Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconArte e Viaggi
line break icon

6 motivi per rileggere (da adulti) ‘La fabbrica di cioccolato’ ed altri libri di Roald Dahl

For Her - pubblicato il 21/09/16

Per riconquistare un po' tutto ciò che abbiamo perduto...

Pochi autori hanno avuto un impatto nella letteratura per bambini come Roald Dahl: ha venduto finora 250 milioni di copie e, persino 26 anni dopo la sua morte, libri come Matilde,James e la pesca gigante e La fabbrica di cioccolato continuano ad essere dei titoli che non possono mancare nelle librerie di ogni bambino. Dahl, della cui nascita si ricorda in questa settimana il 100esimo anniversario, ha scritto anche libri per adulti, ma questi non hanno avuto un impatto particolare.

Aveva il dono eccezionale di saper entrare come nessun altro nella mente dei bambini, una capacità unica di comprendere la loro visione del mondo e le loro vulnerabilità. I bambini hanno uno speciale dono spirituale – una combinazione di empatia, fantasia e vulnerabilità — che molti di noi perdono crescendo. Ma Dahl mantenne quella compassione per i più piccoli cittadini di questo mondo, e i più piccoli lettori di questo mondo hanno contraccambiato l’affetto per lui. Vi proponiamo sei intuizioni sulla vita che Dahl ha condiviso con i bambini per decenni.

1. A volte i grandi sono degli idioti

I bambini accettano come normale ciò che capita, ma in loro c’è ancora quella vocina che si fa sentire quando c’è qualcosa di sbagliato… ad esempio quando gli adulti fanno gli antipaticoni.

Matilda è l’esempio più classico, ma neanche Le streghe e James e la pesca gigante mostrano il lato migliore dell’età adulta. I bambini possono anche avere ragione, ma spesso non importa affatto; vengono anzi ignorati o peggio viene detto loro di ubbidire sempre e comunque, anche se ciò che viene imposto è scorretto o illogico. I libri di Dahl illustrano per i bambini quella vocina di cui stiamo parlando, spiegando che il loro stato d’animo è totalmente legittimo. Le storie affermano gli istinti dei bambini: ha senso parlare di giusto e sbagliato, e a volte chi è cresciuto (ed ha il potere!)… ha semplicemente torto.


LEGGI ANCHE: 15 frasi da dire a vostro figlio quando ha paura ed è in preda all’ansia


In molti libri di Dahl gli adulti vengono rappresentati come dei cattivoni che incarnano fisicamente le qualità negative che molti nascondono dentro se stessi. È perfetto così! Non avete desiderato anche voi che le persone malvagie avessero delle verruche sul naso, in modo da capire tutto da subito?

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
bambinilibri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni