Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Chiesa

La Giornata per la pace di Assisi? Fu idea di un ex scienziato nazista

© CATHOLICPRESSPHOTO

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 21/09/16

Tutto nacque da una lettera che il fisico Carl Friedrich von Weizsaecker scrisse a Giovanni Paolo II

L’idea della Giornata interreligiosa di Assisi fu data al Papa polacco da uno scienziato tedesco, Carl Friedrich von Weizsaecker, un fisico che negli anni Trenta aveva partecipato al programma nucleare militare di Hitler per poi rifiutarsi di contribuire alla fabbricazione della bomba atomica nazista.

È quanto ha rivelato il cardinale francese Roger Etchegaray, presidente emerito del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace e maggiore collaboratore di Giovanni Paolo II nell’organizzazione della Giornata di Assisi, nel libro “I Papi della pace” di Nina Fabrizio e Fausto Gasparroni (Rizzoli) in una testimonianza in cui ha spiegato, tra le altre cose, le origini di quello storico evento (Ticino on Line, 20 settembre).

LA LETTERA A WOJYTYLA

«Uno dei grandi segni del suo pontificato fu Assisi, il 27 ottobre 1986 – dice Etchegaray a proposito di Wojtyla – Il Papa vi aveva invitato, per la prima volta nella storia, capi religiosi del mondo intero a una giornata di preghiera per la pace. Pochissimi conoscono l’origine di un’iniziativa così insolita». «Il 10 giugno 1985, Carl Friedrich von Weizsaecker, fratello del presidente della Repubblica federale di Germania, indirizzò a Giovanni Paolo II una lettera manoscritta – racconta il porporato – Questo fisico di 73 anni, direttore dell’Istituto Max Planck, aveva rifiutato di partecipare alla fabbricazione della bomba atomica tedesca».

UN “CONCILIO” DI PACE

«Ossessionato dalle minacce di una guerra nucleare – spiega ancora Etchegaray – aveva da poco scritto un libro, ‘Die Zeit draengt’ (Il tempo stringe). La sua lettera era accompagnata da un appello a ‘convocare un concilio della pace’. Di confessione luterana, egli chiedeva al Papa chi avrebbe potuto invitare e chi avrebbe potuto essere invitato a questo ‘concilio’».

SCIENZIATI NAZISTI

Von Weizsaecker (Kiel, 1912 – Soecking, 2007) è stato il membro più longevo del team di ricerche nucleari nellaGermania nazistadurante la seconda guerra mondiale, sotto il comando del premio Nobel Werner Heisenberg (Secolo d’Italia, 20 settembre).

RICERCHE MAI TERMINATE

Negli anni Trenta partecipò al programma nucleare hitleriano, nel gruppo di ricercatori in cui gli esponenti più in vista erano proprio lui e Heisenberg. Gli studi sulla possibilità di costruire armi nucleari, comunque, non trovarono compimento. Alla vigilia del conflitto mondiale, il suo nome fu citato da Albert Einstein in una lettera al presidente americano Roosevelt.

LA CATTURA

Nel 1945 fu catturato da reparti speciali alleati insieme ad altri scienziati tedeschi e internato in Inghilterra, a Farm Hall, vicino Cambridge. Nel dopoguerra tornò agli studi di fisica e all’insegnamento, in particolare nella Società Max Planck. Ma lo spettro delle armi atomiche e della loro distruttività era diventato per lui un’ossessione: tanto da voler scrivere al Papa perché convocasse un «concilio della pace».

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
adolf hitlerassisinazismopacesan giovanni paolo ii
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni