Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconNews
line break icon

In Olanda si combatte la solitudine degli anziani così

Chris-Zielecki-CC

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 19/09/16

Giovani e vecchi nello stesso edificio a condividere la vita quotidiana e depressione e solitudine spariscono

La pagina di Aj+ racconta la storia di amicizia e di reciprocità sorta tra Patrick (27 anni, studente) ed Harry (89 anni, pensionato) che dividono la camera da qualche tempo.

La casa di riposo di Deventer (Olanda) “Humanitas” ha deciso di aprire le proprie porte non solo agli anziani ma anche ai giovani fornendo loro l’opportunità di avere una stanza senza dover spendere soldi e in cambio di aiutare e interagire con gli anziani ospiti della casa di riposo per almeno 30 ore a settimana. Patrick ad esempio è entrato in “Humanitas” quando l’anziana madre vi si è stabilita.

Gli effetti sono quelli di una migliore qualità della vita di chi abita l’ospizio, la scienza ha infatti collegato l’aumento della mortalità con la solitudine e l’isolamento. Un re-incontro tra generazioni che i cambiamenti della società hanno lentamente allontanato, un progetto che va nella direzione indicata da Papa Francesco, di lotta alla cultura dello scarto.

Qualcosa di simile è stato fatto a Cleveland (USA) alla Judson Manor, addirittura dal 1981 un progetto di comunità intergenerazionale è in svolgimento: a beneficiarne sono gli studenti del Conservatorio e gli anziani ospiti della Judson Manor

Tags:
anzianicultura dello scartogiovani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni