Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconStorie
line break icon

Mia sorella è morta, e non ho alcuna lezione da offrire, ma Dio è con noi

Godong/GettyImages

Crucifix on a coffin

David Mills - pubblicato il 16/09/16

Non devo aver capito bene cosa mi aveva detto, perché ho preso un paio di scatole di libri e fogli, pensando che sarei stato lì per un mese o due. Mentre ci recavamo all’ospedale pensavamo a come festeggiare il Ringraziamento con lei. Non avevo idea del fatto che il cancro fosse tornato così rapidamente e in modo tanto aggressivo.

Siamo entrati in ospedale nel primo pomeriggio di domenica e ho trovato tre medici e due infermiere che la esortavano ad andare all’hospice. Lei ha agitato rabbiosamente la mano e ha detto “Voglio andare a casa”. Ha concordato di rimanere la notte quando ho promesso che l’avremmo portata via la mattina dopo. Alle 5.00 della mattina seguente mi ha svegliato con un SMS in cui diceva “Sei nella mia stanza?”

Siamo andati in ospedale che era ancora buio. La caposala, che si era occupata di lei nei suoi cinque ricoveri precedenti, ha iniziato a piangere cercando di trattenersi quando ci ha dato le istruzioni per le dimissioni. “Nessuno in queste condizioni se n’è mai andato”, ha detto. “Restano sempre”:

Molte infermiere sono venute ad assistere mia sorella ben al di là della preoccupazione professionale. Dopo aver messo Karen nella nostra macchina, la caposala si è girata e mi ha dato un lungo e forte abbraccio. Poi si è incamminata rapidamente per rientrare in ospedale, ma non senza che avessi visto le lacrime nei suoi occhi.

Karen (di due anni più piccola di me e la mia unica sorella) era nella sua nuova casa da un mese quando a metà marzo il medico del Pronto Soccorso le ha detto che stava morendo di un cancro al quarto stadio. Si era già diffuso ai linfonodi, alla testa e al midollo. All’inizio l’oncologo pensava che potesse vivere per un anno o due o anche di più, soprattutto visto che il primo trattamento, sorprendentemente, era andato molto bene. È morta meno di sei mesi dopo.

È l’“amica” di cui ho scritto alcune volte. Usavo la parola “amica” per difendere la sua privacy, ma era una persona del tutto senza pretese e probabilmente non gliene sarebbe importato.

Nessuna lezione, o forse una

Non ho una lezione da offrire, se non forse questa: che a volte le parole non confortano e non guariscono, ma l’amore aiuta. Non ero tanto propenso a teologia o pietà, ma ero ansioso di segni del fatto che Dio rimane con noi.

Ne ho avuto uno. Dopo aver guardato Karen tutto il giorno lunedì sono dovuto uscire, e quindi dopo che tutti se n’erano andati verso le 16 sono andato a fare la spesa mentre Hope rimaneva con lei. Erano amiche da 35 anni. Sono tornato dal negozio e ho guardato nella stanza di Karen da fuori.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cancrofedemalattiamorte
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni