Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconSpiritualità
line break icon

Un metodo semplice di discernimento

© Marcin Mazur / catholicnews.org.uk

don Fabrizio Centofanti - pubblicato il 15/09/16

Spesso ci chiediamo quale sia il criterio di discernimento che possa aiutarci nelle nostre scelte, o anche solo nel respingere o accogliere un’idea, un pensiero, un sentimento. Per i Padri della Chiesa questo era un punto cruciale, tanto da consigliare di porre una domanda ad ogni impulso proveniente dall’interno: sei dei nostri o sei dell’avversario?

Nella storia della spiritualità cristiana ci sono molte proposte, in questo campo: una della più famose è quella di sant’Ignazio di Loyola, vero maestro di discernimento spirituale, come tutti sanno. Ma il suo metodo è complesso, e soprattutto richiede la presenza di un direttore spirituale.

C’è un’altra possibilità più semplice, ma altrettanto efficace; chiederci, quando si affaccia un pensiero o un sentimento: dove mi porta tutto questo? A soddisfare me stesso, anche sottilmente, a farmi sentire più importante, a procurarmi un vantaggio più o meno consapevole? Oppure mi aiuta a uscire da me stesso, ad andare verso l’altro, a farmi crescere nella capacità di amare?

Le ferite creano in noi dei meccanismi di difesa, che ci fanno vivere un poco più tranquilli, ma imbavagliano la nostra autentica personalità. Il demonio agisce su questi meccanismi, per impedirci di fare progressi nell’amore. Discernere nel modo suddetto ci orienta a superare le difese e le autoaffermazioni e a sperimentare quell’amore che libera e guarisce noi stessi e gli altri.

Tags:
discernimentovocazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni