Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconStile di vita
line break icon

Ok, è bello avere dei figli. Ma qual è il loro numero ideale?

©Tom Wang/Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 15/09/16

Qual è il numero ideale di figli? Con che “criteri” sceglierlo? Sono domande a cui prova a rispondere “Docat. Dottrina Sociale della Chiesa” (edizioni San Paolo), a cura della Conferenza Episcopale Austriaca.

Le coppie sposate, si legge, dovranno accogliere i figli che verranno loro donati da Dio. Tuttavia, questo non significa che ogni coppia debba avere (tanti) figli senza pensarci sopra. Piuttosto, i coniugi – in conformità alle più recenti affermazioni magisteriali – prenderanno una decisione per una maternità e paternità responsabile, tenendo in considerazione la propria situazione emotiva, di salute, economica e sociale.

IL LINGUAGGIO DEL PROPRIO CORPO

Nel farlo dovranno imparare a conoscere il linguaggio del proprio corpo facendo ricorso ai metodi di regolazione naturale della procreazione. La decisione relativa al lasso di tempo fra le nascite e al numero dei figli riguarda solo i coniugi. È un diritto inalienabile che i coniugi esercitano davanti a Dio e tenendo conto dei doveri verso sé stessi, i figli eventualmente già nati, la famiglia e la società.

PRIORITA’ AD UNA VITA CONIUGALE COMPLETA

Ci sono alcuni testi del Magistero a supporto di questa tesi. Nel compendio della Dottrina Sociale della Chiesa la premessa è chiara: «Il matrimonio, nella sua verità “oggettiva”, è ordinato alla procreazione e all’educazione dei figli. L’unione matrimoniale, infatti, fa vivere in pienezza quel dono sincero di sé, il cui frutto sono i figli, a loro volta dono per i genitori, per l’intera famiglia e per tutta la società. Il matrimonio, tuttavia, non è stato istituito unicamente in vista della procreazione: il suo carattere indissolubile e il suo valore di comunione permangono anche quando i figli, pur vivamente desiderati, non giungono a completare la vita coniugale. Gli sposi, in questo caso, possono mostrare la loro generosità adottando bambini abbandonati oppure compiendo servizi significativi a favore del prossimo» (218).

Al 234 si parla esplicitamente dell’intervallo tra le nascite e il numero dei figli da procreare, che spetta soltanto agli sposi. «È questo un loro diritto inalienabile, da esercitare davanti a Dio, considerando i doveri verso se stessi, verso i figli già nati, la famiglia e la società».

ATTENZiONE ALL’EGOISMO

Nel Catechismo della Chiesa Cattolica (238) si rinforza questa tesi:«Per validi motivi (come spiega la Costituzione pastorale Gaudium et spes, 50) gli sposi possono voler distanziare le nascite dei loro figli. Devono però verificare che il loro desiderio non sia frutto di egoismo, ma sia conforme alla giusta generosità di una paternità responsabile».

Quest’ultimo è un passaggio cruciale.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
figligenitori
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Timothée Dhellemmes
Seconda ondata di Covid: in Europa il culto c...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni