Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Visitare il santuario della Madonna di Guadalupe a bordo di un drone

Fr Lawrence Lew, OP-CC
Condividi

Come si vede dall’alto la chiesa più amata del Messico?

La basilica di Nostra Signora di Guadalupe non è solo un monumento trionfale della Controriforma cattolica (almeno la prima basilica, quella antica), ma anche un tempio che secondo la tradizione sarebbe stato fatto costruire proprio dalla Madre di Dio.

È necessario chiarire che la basilica di Guadalupe non è più una sola. Due basiliche, la vecchia e la nuova, formano La Villa de Guadalupe: in origine, quello che oggi è il santuario mariano più visitato del mondo era un villaggio separato dalla capitale messicana, chiamato La Villa de Guadalupe Hidalgo, il luogo in cui i missionari avrebbero dovuto iniziare la costruzione di questa “Nuova Gerusalemme”.

Questa immagine della “Nuova Gerusalemme” è così determinante che la nuova basilica – costruita tra il 1974 e il 1976 – ha sette porte sulla facciata, alludendo alla Gerusalemme Celeste.

Grazie a un video condiviso su YouTube dall’utente Miguel Torruco, ora possiamo vedere dal cielo questa basilica, modello della Gerusalemme celeste, accanto alla prima.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.