Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Stile di vita

Come guarire dai blocchi emotivi

© Lassedesignen / Shutterstock

don Fabrizio Centofanti - pubblicato il 11/09/16

Tutti noi abbiamo fatto esperienza di una fiducia ferita. Nessuna vita è esente da questa sofferenza, che scava vuoti, produce meccanismi di difesa, impedisce di accedere all’io autentico, ingabbiato in gessi che ostacolano ogni movimento. Sono i blocchi emotivi che arrestano il flusso vitale, rarefanno le energie, rendono difficoltosa l’apertura all’altro. È il falso Sé che si fa strada, la personalità di riserva con cui tanti uomini e donne trascinano la vita.

Come uscire da questa situazione?

Il Vangelo ci propone una ricetta che molti stranamente ignorano, pur essendo credenti con referenze a volte prestigiose.

Il nostro è un Dio che vince la morte: il Cristo risorto sta lì a ricordarci ogni momento che non esiste esperienza negativa che non possa essere trasfigurata dalla potenza della risurrezione.

Ecco allora che fare: in una sosta di silenzio davanti a un’immagine del Cristo, lasciamo emergere il ricordo o i ricordi della fiducia ferita; invochiamo lo Spirito Santo perché ci trasmetta una fede viva nella risurrezione di Gesù, e lasciamo depositare nell’anima l’esperienza del suo amore misericordioso. Il percepire intensamente questo amore più grande trasfigurerà i ricordi, guarirà i nostri blocchi emotivi e ci restituirà la gioia di vivere, la capacità di lasciarci portare in ogni istante dal flusso vivo che sentiamo dentro.

Soddisfatti o rimborsati, direbbe qualcuno. Salvati e redenti, diciamo noi cristiani.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
emozionipsicologia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni