Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
News

Dopo uno stupro, una donna rimane incinta. Come possiamo aiutarla?

© Teza Harinaivo Ramiandrisoa / CC

https://www.flickr.com/photos/harinaivoteza/7241780178

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 09/09/16

Come si può aiutare una donna che è rimasta incinta in seguito a uno stupro? E sopratutto qual è il consiglio più utile per lei e la vita che porta in grembo?

La risposta arriva da “Docat. Dottrina Sociale della Chiesa” (edizioni San Paolo), a cura della Conferenza Episcopale Austriaca. Una sorta di compendio “2.0” agile e rivolto alle nuove generazioni, con tanto di premessa di Papa Francesco.

PRETI E CONSULTORI

In caso di stupro, si legge su Docat, vanno distinti due aspetti oggettivi. Da un lato, c’è un crimine terribile commesso contro una donna, un crimine che deve essere perseguito penalmente e considerato moralmente grave e deprecabile. La donna parte lesa deve ricevere immediatamente aiuto sia dalle istituzioni pubbliche, sia da assistenti spirituali. Un prete o il personale appositamente formato negli ospedali gestiti da enti ecclesiastici o nei consultori cattolici aiuteranno la vittima, la consoleranno e le suggeriranno i modi per superare l’accaduto.

UN DISEGNO PER IL BAMBINO

Dall’altro lato, tuttavia, il bambino che è stato generato è amato da Dio. Indipendentemente dal genitore, Dio ha un disegno su quel bambiino. Per quanto siano pesanti le ferite interiori subite dalla donna, il bambino può diventare una consolazione e donarle nuova speranza. Qualsiasi cosa accada, Dio accompagna gli esseri umani e vuole il loro bene. A causa della libertà umana Dio non può impedire il crimine, ma può fare in modo che ne derivi nuova speranza, nuova vita.

SE ACCADE L’ABORTO

Il bambino che nascerà ha bisogno di tutta la cura e l’amore di sua madre. Tuttavia, anche il contesto sociale della madre deve fare in modo che la donna incinta si senta protetta e accolta. In ogni caso, anche dopo un aborto, i consultori cattolici rimangono a fianco della donna per rielaborare insieme a lei l’esperienza vissuta.

IL MESSAGGIO DEL CATECHISMO

Docat richiama alcuni passaggi della Catechismo della Chiesa Cattolica che supportano questa tesi:

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
abortodottrina sociale della chiesastupro
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni