Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 01 Dicembre |
Sant'Andrea
Aleteia logo
Approfondimenti
separateurCreated with Sketch.

Muore la donna che difese la Chiesa di fronte al comunismo

Gage Skidmore-CC

John Burger - Aleteia - pubblicato il 08/09/16

Lottò per la fede e la famiglia

Phillys Schlafly, morta lunedì a 92 anni, viene ricordata come un personaggio di spicco nella difesa dell’Emendamento per l’Uguaglianza dei Diritti (ERA) degli anni Settanta e nell’ascesa del conservatorismo di Reagan. È stata anche co-fondatrice della Cardinal Mindszenty Foundation, un’entità anticomunista.

La Schlafly ha fondato l’Eagle Forum nel 1972 nel bel mezzo del dibattito sull’ERA. L’emendamento, che avrebbe bandito la “discriminazione di genere”, era ritenuto dai conservatori parte di un’“agenda nascosta di aborti finanziati con le tasse dei contribuenti e matrimoni omosessuali”.

In una dichiarazione in cui annunciava la morte della Schafly, l’Eagle Forum ha ricordato sul suo sito web come “si sia concentrata fino alla fine sulla difesa della famiglia, che riteneva la pietra angolare della vita”.

“Quello che sto difendendo sono i veri diritti delle donne”, affermava la Schlafly durante il dibattito sull’ERA, durato anni. “Una donna dovrebbe avere il diritto di stare a casa come moglie e madre”. Lei stessa ha educato a casa i suoi sei figli.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
abortodonnefamigliamaternitàmatrimonio gayronald reagan
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni