Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconSpiritualità
line break icon

Ecco le preghiere prima di dormire che devi conoscere

Billion Photos/Shutterstock

Aleteia - Lucandrea Massaro - pubblicato il 07/09/16

Per recuperare la pace interiore e riposare con il cuore unito a Dio

Le preghiere della sera sono un tipo di orazione che si recita a fine giornata, per ringraziare il Signore e chiedere la Sua protezione durante la notte e specialmente per raccomandare se stessi e la propria anima a Dio nel caso di una dipartita nel sonno.

Padre mio,

ora che le voci tacciono e i rumori si sono smorzati,

qui nel letto la mia anima si eleva a Te, per dire:

Credo in Te, spero in Te e ti amo con tutte le mie forze,

gloria a Te, Signore!

Depongo nelle tue mani la fatica e le lotte,

le gioie e le delusioni

di questa giornata trascorsa.

Se i nervi mi hanno tradito,

se gli impulsi egoisti mi hanno dominato,

se ho dato luogo a rancore o a tristezza,

perdono, Signore!

Abbi pietà di me.

Se sono stato infedele,

se ho pronunciato parole invano,

se mi sono lasciato trasportare dall’impazienza,

se sono stato un problema per qualcuno,

perdono, Signore!

In questa notte

non voglio consegnarmi al sonno

senza sentire nell’anima

la sicurezza della tua misericordia,

la tua dolce misericordia

completamente gratuita.

Ti ringrazio, Padre mio,

perché sei stato l’ombra fresca

che mi ha coperto durante tutta questa giornata.

Ti ringrazio perché,

invisibile, affettuoso e avvolgente,

ti sei preso cura di me come una madre

in tutte queste ore.

Signore! Intorno a me

tutto è già silenzio e calma.

Manda l’angelo della pace in questa casa.

Rilassa i miei nervi,

tranquillizza il mio spirito,

sciogli le mie tensioni,

inonda il mio essere di silenzio e di serenità.

Veglia su di me, Padre amato,

mentre mi consegno fiducioso al sonno,

come un bambino che dorme felice tra le tue braccia.

Nel tuo Nome, Signore, riposerò tranquillo.

Amen.

(Fra’ Ignacio Larrañaga, manuale di preghiera “Encontro”)

A questa bella preghiera che ne riassume molte altre, è possibile – e naturalmente auspicabile – aggiungere le più tradizionali orazioni della sera della tradizione cattolica che sono le seguenti:

– Ti adoro

– il Padre, Ave e Gloria

– L’Atto di dolore

– Preghiera a Gesù

– Preghiere a San Giuseppe

– Preghiera per la Famiglia

– Preghiera a Maria Santissima prima del riposo notturno

Ti Adoro

Ti adoro, mio Dio,

e ti amo con tutto il cuore.

Ti ringrazio di avermi creato,

fatto cristiano e conservato in questo giorno.

Perdonami il male, oggi commesso

e, se qualche bene compiuto, accettalo.

Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli.

La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari.

Amen.

Preghiera a Gesù

O Gesù, d’amore acceso

non ti avessi mai offeso!

O mio caro e buon Gesù

con la tua santa grazia non ti voglio offendere più

perché ti amo sopra ogni cosa.

Gesù mio, misericordia, perdonami!

Preghiere a San Giuseppe

San Giuseppe, sposo dolcissimo di Maria,

Padre putativo di Gesù della divina provvidenza, custode della Santa Chiesa,

a te ricorriamo per essere rivestiti delle tue virtù:

della tua fede, della tua umiltà, della tua obbedienza, della tua pazienza, del tuo silenzio adorante e del tuo spirito di abbandono.

Difendici da tutti gli assalti del maligno e provvedi alle nostre necessità spirituali e materiali affinché possiamo cercare unicamente il Regno di Dio e servire al trionfo del Cuore Immacolato di Maria, tua Santissima sposa.

San Giuseppe: prega per noi e per le anime del purgatorio.

Preghiera per la Famiglia

O Dio, origine e fondamento della comunità domestica,

fa’ che nelle nostre famiglie imitiamo le stesse virtù

e lo stesso amore della santa famiglia di Nazareth,

perché, riuniti insieme nella tua casa, possiamo un giorno godere la gioia eterna.

Per Cristo nostro Signore.

Amen.

Preghiera a Maria Santissima prima del riposo notturno

O Vergine, si fa tardi,

tutto si addormenta sulla terra,

è l’ora del riposo: non abbandonarmi!

Metti la tua mano sui miei occhi

come una buona madre.

Chiudili dolcemente alle cose di quaggiù

L’anima mia è stanca di affanni e di tristezze,

la fatica che mi attende è qui, a me vicina.

Metti la tua mano sulla mia fronte,

arresta il mio pensiero.

Dolce sarà il mio riposo,

se benedetto da te,

perché domani il tuo povero figlio

si desti più forte

e riprenda allegramente

il peso del nuovo giorno.

Metti la tua mano sul mio cuore.

Lui solo vegli sempre e ridica al suo Dio

un amore eterno.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
preghierariposo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni