Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconvaticano notizie
line break icon

Scola: pronto a lasciare mio ruolo a un vescovo più giovane

Vatican Insider - pubblicato il 30/08/16

«Io penso che nella vita ogni uomo ha i suoi tempi…». L’arcivescovo di Milano Angelo Scola risponde tranquillamente alla domanda sul suo futuro in diocesi che gli viene posta a margine dell’incontro con i profughi ospitati nella parrocchia della Beata Vergine di Bruzzano. 

«Io penso che nella vita ogni uomo ha i suoi tempi – ha detto il cardinale – Nella Chiesa cattolica i sacerdoti e i vescovi quando compiono 75 anni sono invitati caldamente a lasciare il loro ruolo a gente più giovane. Io farò questo il 7 di novembre, quando compirò gli anni. Il Santo Padre poi mi dirà quanto tempo ci vuole». 

«Al di là di questo, che è un particolare che riguarda la mia vita, la storia della Chiesa di Milano è qui a mostrarci che da tanti secoli si dà sempre una continuità, e qualunque sarà l’arcivescovo di Milano saprà farsi carico di questi aspetti», ha aggiunto Scola, riferendosi ai problemi legati all’immigrazione nel capoluogo lombardo. 

Com’è noto, l’arcivescovo di Milano ha in programma una visita pastorale alla diocesi che si concluderà nel maggio 2017. Non si sa che cosa deciderà Papa Francesco, quando riceverà la rinuncia, ma al momento ciò che sembra più probabile è che Scola porti a compimento la visita pastorale, avendo anche il modo di accogliere Bergoglio in visita a Milano all’inizio della primavera. E che nel frattempo si metta in moto la pratica per individuare un successore, il cui nome potrebbe essere annunciato all’inizio dell’estate dell’anno prossimo e fare il suo ingresso in settembre, cominciando il nuovo anno pastorale. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni