Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
Spiritualità

Perché cercare la gratificazione è la radice del male

somchaij/Shutterstock

don Fabrizio Centofanti - pubblicato il 30/08/16

A un certo punto della mia esistenza mi sono chiesto da dove provenisse la tristezza che sentivo dentro. Arrivava così, all’improvviso, e sembrava un’idrovora che ingoiasse la mia vita. Pareva invincibile: una specie di demone che si impadroniva del cuore e lo teneva in pugno.

Poi ho chiesto a Gesù. Gli ho detto: cos’è, Gesù, questo stato devastante, di fronte al quale non c’è contromisura né difesa che tenga? Ho lasciato che la risposta emergesse dal profondo, ed è arrivata.

Ho capito che la tristezza prendeva il sopravvento quando ero incompreso, contraddetto, rifiutato. Tutto crollava, in quei momenti, senza che potessi farci nulla. Il problema era la ricerca di gratificazione: se tutto andava bene, provavo una sensazione di benessere; ma in presenza di delusioni e fallimenti, l’idrovora tornava a macinare.

Cercare la gratificazione è la radice del male. L’unica risposta ai nostri desideri piùprofondi può venire da Dio, che è amore vero. Solo da Lui posso aspettarmi di non essere tradito, ingannato, abbandonato. Solo Gesù è disponibile a spiegare e ad aspettare. Lui solo può insegnarmi che “c’è più gioia nel dare che nel ricevere” (Atti 20,35).

Oggi, appena arriva l’idrovora della tristezza, mi chiedo: che gratificazione sto cercando? Quali attese sbagliate si sono impadronite del mio cuore? Così l’incubo di un tempo è diventato un modo di pensare a Dio, di chiedere a Gesù di gratificarmi di nuovo col suo amore, di insegnarmi a donare con gioia.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
spiritualitàtristezza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni