Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconvaticano notizie
line break icon

Nigeria: Otto persone arsevive per blasfemia

Vatican Insider - pubblicato il 28/08/16

I fatti risalgono al 22 agosto, scrive Vatican Radio che ha pubblicato la notizia. Gli assalitori hanno raggiunto un’abitazione dove il giovane era stato accolto da un soccorritore dopo essere stato pesantemente percosso, dandole fuoco con le otto persone che si trovavano dentro. Unanime la condanna delle Chiese cristiane nel Paese. In una dichiarazione dell’Associazione cristiana della Nigeria (Can), il presidente della Commissione giovanile dell’organizzazione, Daniel Kadzai, ha chiamato in causa la coesistenza di due ordinamenti in Nigeria: quello  laico della Costituzione nigeriana e la sharia in vigore negli Stati settentrionali a maggioranza musulmana: “Il primato del diritto – ha affermato – non può essere rispettato in un Paese in cui regna un dualismo giuridico che apre la strada alle persecuzioni dei cristiani”. “Mentre il governo si felicita per i recenti successi nella lotta contro i terroristi di Boko Haram – ha aggiunto – è triste constatare che le forze di sicurezza sono incapaci di perseguire e arrestare chi attacca i cristiani”. 

Profondo dolore per l’accaduto è stato espresso anche dal Forum degli anziani cristiani della Nigeria (Ncef), informa Vatican Radio. Anch’esso, aggiunge, è membro del Can, che denuncia la progressiva islamizzazione del Paese. In una nota, il presidente Solomon Asemota, rileva come il Comitato per i servizi di informazione e sicurezza istituito di recente dal presidente Muhammadu Buhari sia composto quasi esclusivamente da musulmani. Come musulmani sono, oltre allo stesso Capo di Stato, anche i ministri della Difesa e dell’Interno e i capi di Stato Maggiore dell’Esercito e dell’Aeronautica. Anche nel campo dell’educazione – denuncia il presidente del Forum – i posti chiave sono detenuti da musulmani.

Vatican Radio aggiunge che lo Ncef respinge inoltre una recente dichiarazione del sultano di Sokoto, Sa’ad Abubakar, una delle più alte autorità dell’islam sunnita del Paese, secondo la quale la Nigeria non è una nazione laica, ma un’entità multi-religiosa. In realtà, si sottolinea, la Costituzione nigeriana stabilisce chiaramente che i governi nazionali e statali della Federazione non possono in alcun modo adottare una religione come religione di Stato. Le dichiarazioni del sultano Abubakar –  osserva la nota – sembrano piuttosto volere dire che la Nigeria è composta da due religioni l’islam e il cristianesimo “finché quella musulmana non diventerà de facto e de iure la religione ufficiale della Nigeria”. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni