Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconNews
line break icon

Il sito che aiuta a combattere la dipendenza da pornografia

shutterstock

Forum Libertas - pubblicato il 19/08/16

Tempo di cambiare

Nel 2011 Rhodes si sentì perso e iniziò a cercare aiuto. Creò un forum di discussione su Reddit su come evitare di masturbarsi e guardare porno. Si rese conto di non essere solo, e poco dopo avviò un suo proprio sito.

Uscito dall’università continuò a dedicarsi al suo sito, lavorando nel frattempo per Google come data analyst.

Aveva uno stipendio molto buono e poté investire una buona somma nel suo sito web, NoFap.com (in inglese “fap” è un modo colloquiale per riferirsi alla masturbazione). Continuò tuttavia a praticare il vizio che provava a combattere. Dovette passare per un’altra relazione fallita, prima di rinunciare definitivamente.

“Penso che dipendesse dalla pornografía, perché la utilizzavo come una sorte di supporto emotivo”, ha detto. “Se mi succedeva qualcosa di brutto ricorrevo alla pornografia, perché ero sempre lì”.


LEGGI ANCHE: 5 modi in cui la pornografia può rovinare la vita


“Sapevo che non era una cosa buona per me”, ha affermato. “Ma mi resi conto che aveva delle conseguenze anche sulle donne con cui mi frequentavo. Arrivò un momento in cui mi dissi: ‘Ho bisogno di lasciarmi tutto questo alle spalle. Distorce la mia sessualità. È dannoso e sgradevole per le persone con cui mi relaziono”.

Rhodes iniziò a credere di avere una missione ben più grande di fare il data analyst presso Google. “Non è stata una decisione facile”, ha detto riferendosi alle sue dimissioni. “Ma è stata la scelta migliore per l’umanità”.

Il sito funge da rifugio digitale per gli uomini che cercano di fuggire dalla pornografia.

La pubblicità promuove software che bloccano l’accesso a siti pornografici e programmi che promuovono l’idea di abbandonare la pornografia e la masturbazione.

Ci sono anche forum di discussione e testimonianze di uomini che condividono le proprie storie di successo o di insuccesso.

Il sito permette inoltre ai visitatori di contattare dei “partner di responsabilità” che fungano da tutor – similmente a come accade per gli Alcolisti Anonimi – per aiutarli a prendere la strada giusta.

Abbonamenti e pubblicità sono le fonti delle entrate del sito.

Per rendere più forte il progetto, Rhodes ha dovuto fare coming out e diventare una sorta di portavoce. Nel 2013 il suo nome comparve su una rivista newyorchese, in un articolo che parlava di uomini che riuscirono a smettere di masturbarsi. Disse a sua madre cosa stesse accadendo. E poi venne contattato per altre interviste.

Anche se la sua famiglia lo sostiene, ci sono dei limiti. Quando di recente ha mostrato un articolo del Time in cui veniva menzionato, sua madre ha detto, scherzando: “Non dovrei leggere queste cose su mio figlio”, ha detto Rhodes ricordando la reazione della madre.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
dipendenzainternetpornografiasesso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni