Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

10 consigli utili per mordersi la lingua e smetterla con i pettegolezzi

Shutterstock / Mladen Mitrinovic

Pildorasdefe.net - pubblicato il 18/08/16

3. La regola d’oro

Ricorda questa bella e potente frase di Gesù: “Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”. Possiamo applicarla anche in merito al parlare: “Dì agli altri ciò che vuoi che essi dicano a te”.

4. Silenzio!

Le madri spesso insegnano questa lezione ai figli: “Se non hai niente di bello da dire, allora non dire nulla”. Ottimo consiglio!

5. Nervoso?

È meglio evitare di parlare quando siamo agitati. La cosa migliore da fare è ritirarsi nella propria camera, recitare parte del Rosario, e poi iniziare una conversazione tranquilla e serena. Quando c’è tensione, lo spirito maligno opera in noi e detta il nostro discorso.

6. Coraggio!

Impara a dire parole di incoraggiamento. Abbiamo tutti bisogno di parole di incoraggiamento, stima e sostegno. Io mi considero un “Barnaba”. Lui è stato uno degli ultimi Apostoli e il suo nome significa “figlio della consolazione”. Perché non formiamo un club dei “Barnaba”?

7. Chiedi scusa!

Quando ciò che dici ferisce il tuo prossimo, devi fare il pieno di umiltà e trovare il coraggio di esprimere due parole molto difficili: “Mi dispiace!” Shakespeare aveva ragione quando ha detto: «Errare è umano, perdonare è divino”

8. Fa’ letture spirituali

Potresti sentire un vuoto interiore e renderti conto di avere poche cose di valore da dire. Prendi l’abitudine di fare delle buone letture spirituali (almeno mezz’ora al giorno). Quei pensieri edificanti renderanno santo il tuo cuore e diventeranno parole con cui potrai santificare gli altri. In “La Contemplazione per giungere all’amore”, Sant’Ignazio sostiene che l’amore si esprime attraverso la condivisione! Perché dunque non condividere con gli altri i tesori spirituali del tuo cuore?

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
comunioneperdonopettegolezzosilenziospirito santo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
3
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni