Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 02 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconChiesa
line break icon

ESCLUSIVA. La straordinaria avventura di padre Federico Lombardi, fedele collaboratore di tre papi

Silvia Costantini - Aleteia - pubblicato il 14/08/16

Dopo 10 anni da portavoce della Santa Sede, e 26 anni alla guida della Radio Vaticana, il sacerdote gesuita traccia un bilancio del lavoro svolto

Dopo essere stato vicino collaboratore di tre papi, 10 anni come portavoce della Santa Sede e 26 alla guida della Radio Vaticana, padre Federico Lombardi apre il suo cuore in questa intervista.

È un dialogo nel quale racconta come ha scoperto la sua vocazione al sacerdozio, e cosa ha imparato dai tre ultimi pontefici che hanno cambiato la storia della Chiesa e del mondo.

Un racconto che, come la sua vita, si caratterizza per l’umiltà e l’autenticità.

Quanti anni aveva e perché ha deciso un giorno di lasciare le tante possibilità che la vita le offriva per diventare gesuita e sacerdote?

Padre Lombardi: La vocazione è qualcosa che dipende dal Signore. Per me è nata in modo abbastanza graduale e senza traumi nella mia giovinezza, essendo già impegnato in associazioni e attività nella Chiesa. Ero negli Scout, nell’Associazione Mariana, frequentavo la scuola dei Gesuiti e questa è stata una delle linee che poi crescendo mi ha poi portato a domandare a entrare nella Compagnia di Gesù. Sono entrato nel noviziato dopo la maturità classica, a 18 anni. La decisione era maturata negli anni del liceo.

Dopo essere stato provinciale dei Gesuiti in Italia, dal 1990 è stato collaboratore di Giovanni Paolo II in posti di responsabilità alla Radio Vaticana. Quali sono le lezioni di vita che ha tirato dalla sua collaborazione con Papa Wojtyla?

Padre Lombardi: Il lavoro di Radio Vaticana negli anni di Giovanni Paolo II ha rappresentato per me una vera apertura sull’orizzonte globale del mondo e della Chiesa.

Già come gesuita ho una vocazione che cerca di guardare al mondo e anche come Provinciale dei gesuiti italiani avevo modo di fare viaggi e di andare a trovare i nostri missionari che mi avevano portato in diverse parti del mondo. Quindi, l’orizzonte era già abbastanza largo. Però con il lavoro alla Radio Vaticana e accompagnando Giovanni Paolo II, in particolare nei suoi viaggi, per me l’orizzonte universale della Chiesa e la sua attenzione alla storia, e a tutta la vicenda umana da un punto di vista spirituale e di fede è diventato veramente l’attenzione continua, quotidiana.

Ricordo nei primi giorni in cui ero alla Radio Vaticana la consultazione delle agenzie di stampa internazionali, che permettevano di seguire minuto per minuto, gli eventi che c’erano nelle diverse parti del mondo, mi aveva molto coinvolto. Mi aveva portato ad allargare la spiritualità nel leggere la presenza di Dio, i segni del suo operare nella vita quotidiana delle persone e dei popoli, a diventare la sostanza della mia vita quotidiana.

E in questo Giovanni Paolo II era un grande maestro.

Confesso che ricordo due cose che mi avevano profondamente toccato: uno la sua autorevolezza nel parlare ai popoli, quindi mi sembrava veramente un maestro dei popoli.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
chiesa cattolicapadre federico lombardi sjpontefici
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni