Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconStile di vita
line break icon

Papa Francesco è figlio di genitori divorziati?

© Piotr Tumidajski / KAI

Greg Kandra - pubblicato il 11/08/16

Questa storia è diventata molto virale sui social media:

In un documento che contribuisce a definire le basi degli insegnamenti della Chiesa Cattolica su una serie di questioni legate alla vita famigliare, Papa Francesco ha ricordato alla coppie sposate che un buon matrimonio è un processo dinamico:

“Non pretendo che il suo amore sia perfetto per apprezzarlo” ha detto Papa Francesco in Amoris Laetitia, un’esortazione apostolica di 200 pagine rivolta agli 1,2 miliardi di cattolici romani nel mondo.

Il documento cita alcune sfide affrontate dalle famiglie di oggi, mostrando l’istintiva tenerezza con cui papa Francesco prova a far sembrare la Chiesa più misericordiosa e che giudichi meno i fedeli che si trovano in situazioni “irregolari”.

In una lezione tenuta di recente all’università Xavier di Cagayan de Oro City, un docente e autore gesuita ha spiegato che l’esortazione apostolica chiede alla Chiesa di aiutare le famiglie a prendere decisioni sagge, prendendo in considerazione le loro lotte e i loro problemi. “Si tratta di prendersi del tempo, di dare a qualcosa il tempo di cui ha bisogno. Papa Francesco vuole che la nostra cura pastorale sia graduale, non dobbiamo cercare risultati immediati”, ha detto padre Michael Kirwan SJ, preside dell’Heythrop Institute for Religion and Society (HIRS) dell’Università di Londra.

L’articolo sottolinea quanto segue:

Kirwan ha messo enfasi sulla pazienza che chi fa cura pastorale deve mostrare nelle chiese e nell’attività con le famiglie. L’esortazione apostolica, ha detto, ha chiesto a coppie sposate, a famiglie e alle pastorali di prendersi cura di coloro che hanno bisogno della misericordia e della guarigione del Signore.

Amoris Laetitia ha incoraggiato la Chiesa a considerare la complessità delle vite delle persone e di rispettare le ragioni che si nascondono dietro le loro decisioni morali.

Papa Francesco, egli stesso figlio di genitori divorziati, ha detto che lo scopo della Chiesa è di “accompagnare, discernere e integrare” le persone che sono venute meno agli ideali cristiani.

Wow. Quest’ultima frase mi ha fatto avere un sussulto. Su Twitter ha destato curiosità in molte persone, che si sono chieste se quella frase corrisponda o meno alla verità.


LEGGI ANCHE: Lettera di un “figlio del divorzio” ai genitori


Ho quindi iniziato a cercare tra tutte le fonti che sono riuscito a trovare. Nessuna biografia sul Pontefice menziona il presunto divorzio dei genitori.

Temo che l’autore di questo articolo, Stephan Pedroza, abbia confuso papa Francesco con il Cardinale Christoph Schönborn, che ha parlato del trauma che ha vissuto in quanto figlio di divorziati. Potrebbe anche aver confuso la biografia del Papa con quella di sua sorella, che è divorziata.

Per fare ancora più chiarezza:

[Jorge Bergoglio] Nella capitale argentina nasce il 17 dicembre 1936, figlio di emigranti piemontesi: suo padre Mario fa il ragioniere, impiegato nelle ferrovie, mentre sua madre, Regina Sivori, si occupa della casa e dell’educazione dei cinque figli.

Per quello che posso dire, sono rimasti sposati per tutta la loro vita (va anche considerato che il divorzio non era legale in Argentina fino al 1987). Se qualcuno dovesse avere altre informazioni, per favore, mi faccia sapere.

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
amoris laetitiaargentinadivorziopapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni