Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 28 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconvaticano notizie
line break icon

Ercolano, fuori i clan dalla Festa dell’Assunta

Vatican Insider - pubblicato il 10/08/16

Da Ercolano, in provincia di Napoli, arriva un segnale di legalità in occasione della festa patronale dell’Assunta, che cade il 15 agosto: ai carabinieri sono stati consegnati, in anticipo, i nomi dei portatori dei carri della Madonna e del Cristo Risorto che sfileranno nelle strade cittadine per evitare eventuali condizionamenti di clan di camorra o ambiguità. Diversi, negli ultimi anni, sono stati i casi in cui durante le processioni, in vari comuni, i portatori hanno `omaggiato´ con soste ed inchini delle statue dei Santi le abitazioni dei boss del posto. 

La ricorrenza patronale a cui saranno dedicati i giorni del 14, 15 e 16 agosto vedrà in città alternarsi manifestazioni religiose e civili, queste ultime con esibizioni in piazza di artisti canori. Momento clou della festa è lunedì 15 agosto quando, in occasione del Giubileo della Misericordia indetto dal Papa, i carri della Madonna e del Cristo Risorto sfileranno per le strade della città così come avvenuto per l’ultima volta nell’anno giubilare del 2000. 

«La processione del 15 agosto coinvolgerà decine di migliaia di persone e rappresenterà un momento di condivisione per l’intera città. È stato preparato tutto con la massima attenzione per onorare la storia e la tradizione della ricorrenza più sentita a Ercolano», dice il sindaco Ciro Buonajuto.  

«Una piccola ma sostanziale innovazione l’abbiamo apportata con un segnale di legalità: per la prima volta, abbiamo preteso in anticipo gli elenchi delle generalità dei portatori dei Carri trionfali e ieri li abbiamo consegnati ai carabinieri. Troppo spesso – sottolinea – questi eventi rischiano di generare ambiguità, mentre noi abbiamo voluto lanciare un segnale netto e deciso. Sul fronte degli spettacoli e concerti, abbiamo voluto che si tenessero in tre luoghi diversi per coinvolgere l’intera popolazione nel clima della festa più importante per la nostra città».  

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni