Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconNews
line break icon

Wrestler cattolico attribuisce alla fede il suo successo nello sport

Public Domain

Philip Kosloski - Aleteia - pubblicato il 02/08/16

“Sapere che (Dio) ha un progetto per me mi ha sempre aiutato a vivere senza stress o preoccupazioni”

L’atleta olimpico Kyle Snyder ha imparato dai suoi genitori molto più del wrestling. A Snyder, il più giovane campione mondiale nella storia del wrestling statunitense, è stato insegnato a prendere sul serio la sua fede cattolica, che è stata approfondita dopo aver frequentato il liceo di Nostra Signora del Buon Consiglio di Olney, nel Maryland.

Parlando agli studenti della sua università, Snyder ha affermato: “Per me ringraziare Dio è più importante che lavorare sodo, credere in se stessi, porsi degli obiettivi e cose del genere”.

Snyder ritiene che la sua fede in Dio abbia avuto un’influenza fondamentale che gli ha permesso di non cedere alla pressione e lo ha aiutato ad andare avanti con il wrestling. “Sapere che (Dio) ha un progetto per me mi ha sempre aiutato a vivere senza stress o preoccupazioni”.

È stato durante il periodo che ha trascorso a Nostra Signora del Buon Consiglio che Snyder ha capito che il wrestling avrebbe potuto portarlo alle Olimpiadi. All’inizio praticava vari sport, ma ha presto scoperto che aveva bisogno di dedicarsi interamente al wrestling.

Ha vinto il suo primo campionato statale scolastico in quarta elementare, e da allora non ha mai smesso di vincere. Oltre a trionfare nei campionati statali, ha ottenuto un record di 179-0 quando gareggiava per Nostra Signora del Buon Consiglio.

Al primo anno di università, nel 2013, ha vinto la medaglia d’oro ai campionati mondiali juniores, e poi è andato ad allenarsi all’Olympic Training Center del Colorado. Non ci è voluto molto per attirare l’attenzione degli allenatori di college.

Tom Ryan, dell’Università Statale dell’Ohio, è rimasto estremamente colpito dalla sua abilità e non riusciva a credere ai propri occhi.

“Ho pensato: ‘Questo ragazzo è un fenomeno’. Dobbiamo farlo venire all’Università dell’Ohio. Come allenatore, ti viene insegnato a cercare i difetti, e in lui non c’erano. Ho incontrato la sua famiglia. Voleva spiccare in ogni settore della sua vita”.

  • 1
  • 2
Tags:
fedefede e sportolimpiadisport
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni